Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - «Il PalaBanca deve essere una bolgia»

Lo aveva anticipato Luca Monti ancora all’interno del PalaEvangelisti, lo conferma il direttore generale Gabriele Cottarelli e lo ribadisce il presidente Guido Molinaroli: «Lunedì il PalaBanca deve essere una bolgia». Gara5 di semifinale non...

Il PalaBanca lunedì vivrà gara5 della semifinale scudetto
Lo aveva anticipato Luca Monti ancora all’interno del PalaEvangelisti, lo conferma il direttore generale Gabriele Cottarelli e lo ribadisce il presidente Guido Molinaroli: «Lunedì il PalaBanca deve essere una bolgia». Gara5 di semifinale non ammette né repliche e neppure appelli, chi fa cadere la palla nel campo avversario sarà protagonista dell’ultimo atto nella corsa scudetto, gli altri salutano il campionato e iniziano le vacanze.
Il PalaBanca vuole ancora essere l’arma in più dei biancorossi, che quest’anno in casa nelle manifestazioni italiane hanno sempre vinto. L’unica battuta d’arresto è stata in Champions League, per mano dei russi del Kazan. Per il resto, solo sorrisi: l’ultimo stop in competizioni tricolori risale al 24 febbraio 2013, quando Trento superò 3-2 la formazione di Monti. E per trovare una sconfitta casalinga nei play off bisogna ritornare a quattro anni fa: aprile 2010 con Cuneo che ebbe la meglio su Piacenza in gara2 dei quarti di finale.

POTENZIALE - «Lo dicono le cifre - spiega Molinaroli - giocare in casa sicuramente ci favorisce. Al PalaBanca quest’anno sono sempre arrivate ottime prestazioni, mentre in trasferta abbiamo avuto qualche difficoltà in più. Lontano da Piacenza non siamo sempre riusciti a mettere in mostra il nostro potenziale complessivo, risolvendo qualche problema con i numeri personali di alcuni dei nostri giocatori».
E cita la gara esterna contro Perugia in regular season: «Eravamo in svantaggio 1-0 e se non ricordo male ci trovavamo sotto 19-14, poi siamo riusciti a ribaltare tutto con il servizio. Direi che ultimamente in trasferta ci siamo espressi bene solamente in gara2 dei quarti di finale contro Città di Castello».
Insomma, Piacenza non ama giocare a domicilio degli avversari, mentre è diverso il discorso quando ci si affronta in campo neutro. «In Coppa Italia abbiamo dimostrato tutto il nostro valore e, tornando indietro di qualche mese, anche nella semifinale dello scorso anno a Osimo contro Macerata, che non poteva sfruttare il vantaggio del Fontescodella, furono delle belle gare».

FINALE - Il numero uno del Copra Elior è ottimista sull’esito di gara5. «Non dimentichiamo che nelle due gare disputate a Perugia pur non esprimendoci ai nostri livelli siamo comunque riusciti ad arrivare al tie break. Un pronostico sulla partita di lunedì? Il nostro obiettivo è sempre stato quello di raggiungere la finale per giocarci l’atto decisivo. Sono sicuro che ce la faremo».

KALIBERDA OUT PER GARA5
Intanto gli esami a cui è stato sottoposto Kaliberda hanno evidenziato uno stiramento al polpaccio e un edema. Il giocatore sicuramente non sarà in campo per gara5 con Perugia, ma il problema è meno serio di quanto si temesse. Lo schiacciatore tornerà disponibile fra una decina di giorni: se Piacenza dovesse superare il turno potrebbe scendere in campo, anche se magari solo parzialmente, per l'eventuale gara2.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento