menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alberto Giuliani inizia la seconda stagione alla guida di Piacenza

Alberto Giuliani inizia la seconda stagione alla guida di Piacenza

Volley - Giuliani: «Daremo filo da torcere a tutti». VIDEO

L’entusiasmo è alto, l’attesa anche. Perché inizia una nuova avventura e dopo due mesi di lavoro in palestra, di confronto quotidiano e di tante parole finalmente arriva il verdetto del campo. Quello più temuto, in cui i sogni estivi possono...


L’entusiasmo è alto, l’attesa anche. Perché inizia una nuova avventura e dopo due mesi di lavoro in palestra, di confronto quotidiano e di tante parole finalmente arriva il verdetto del campo. Quello più temuto, in cui i sogni estivi possono trasformarsi in realtà ma anche in incubo. Alberto Giuliani è pronto, inizia la sua seconda stagione a Piacenza con un gruppo sicuramente più ambizioso di quello messo in piedi in pochi giorni dodici mesi fa. Quest’anno c’è stato tutto il tempo per programmare e per scegliere gli elementi migliori, anche se la questione Marshall con il mancato arrivo della nazionalità sportiva italiana ha complicato i piani predisposti in estate e gli infortuni degli ultimi giorni hanno messo i bastoni fra le ruote a un gruppo che fino a poco tempo fa era in costante crescita. Considerazioni obbligatorie, ma Giuliani è troppo esperto per sapere che in questo momento bisogna solamente concentrarsi sul campionato senza dare all’ambiente alcun alibi. Gli oltre 1700 abbonamenti dimostrano che Piacenza crede in questa squadra, adesso tocca a staff e giocatori dimostrare di meritarsi una grande attenzione con risultati adeguati.

Ormai ci siamo, poche ore e inizia il campionato, che ha avuto come antipasto la Supercoppa giocata con la nuova formula del quadrangolare e che ha visto vincere la “solita” Modena. Che Superlega ti aspetti?
«Un campionato molto competitivo. Quest’anno sono rientrati in Italia tanti campioni assenti da qualche stagione, andando a rinforzare le squadre di prima fascia. Di conseguenza anche il gruppo che insegue ha alzato il livello; ritengo che ci sarà un grande equilibrio e che ogni gara offrirà spettacolo».

Modena non perde un torneo in Italia da un anno e mezzo fra campionato, Coppa Italia e Supercoppa. Hai già parlato di un grande equilibrio, ma ritieni che la formazione di Piazza in questo momento sia la grande favorita?
«Adesso la differenza è fatta dalla condizione di forma; Modena si è presentata un po’ meglio degli altri all’appuntamento in casa che assegnava la Supercoppa. Ma penso che le altre squadre non partano dietro all’Azimut, le prime tre o quattro protagoniste se la giocheranno spalla a spalla fino all’ultimo. A fare la differenza saranno i dettagli, ma soprattutto diventerà fondamentale la forma fisica e poter disporre della rosa al completo nei momenti importanti».

Si è parlato tanto delle Olimpiadi e dell’argento conquistato dall’Italia. Secondo te riusciremo a “importare” qualcosa dai Giochi brasiliani?
«I giocatori italiani che hanno fatto questa esperienza ne trarranno beneficio diventando sempre più importanti per le rispettive squadre».

Piacenza dopo un anno come quello scorso, con tutti i problemi registrati in regular season, in estate si è rinforzata e non nasconde le proprie ambizioni. Dove può arrivare la nuova Lpr?
«Innanzitutto direi di non saltare la parte migliore dell’anno scorso, che è stato il finale di stagione. Credo che Piacenza sia un gruppo costruito molto bene, con ottime possibilità di ben figurare anche se il campionato si preannuncia molto duro».

Significa che potere arrivare...?
«Sicuramente possiamo dare filo da torcere a tutti».

I LUPI BIANCOROSSI IN TRASFERTA A CIVITANOVA
Intanto i Lupi Biancorossi organizzano per domenica 9 ottobre 2016 la trasferta a Civitanova Marche, per assistere alla partita di campionato Cucine Lube Civitanova – LPR Volley Piacenza.
Grazie all’importante contributo ed alla generosità di Lpr Volley, il passaggio inpullman costa 15,00 euro per i soci e 30,00 euro per i non soci e deve essere pagato la momento dell’iscrizione. Il costo del biglietto sarà comunicato non appena possibile. La partenza è fissata alle ore 12.30 dal parcheggio dell’Oviesse.

I biglietti per assistere alla partita verranno acquistati solo per i partecipanti alla trasferta che viaggiano sul pullman. E’ possibile prenotarsi alla trasferta, pagando contestualmente la quota pullman, venerdì 30 settembre dalle 21.30 in poi al bar Madison (via Emmanueli, 56) e domenica 2 ottobre al Palabanca in curva Bovo 16 prima e dopo la partita contro la SIR Safety Conad Perugia.
Per informazioni si può telefonare al numero 329/8540049, ma non si accettano prenotazioni telefoniche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento