Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Copra, troppi errori: Modena vince 3-0

Dopo cinque successi consecutivi in campionato contro Modena il Copra ferma la serie positiva subendo un netto 3-0 frutto di troppi errori arrivati nei momenti decisivi della gara. Esempi? Piacenza avanti...

Volley - Copra, troppi errori: Modena vince 3-0 - 1



Dopo cinque successi consecutivi in campionato contro Modena il Copra ferma la serie positiva subendo un netto 3-0 frutto di troppi errori arrivati nei momenti decisivi della gara. Esempi? Piacenza avanti 21-20 nel primo set e con la possibilità di rigiocare la palla del +2: Vermiglio e Ostapenko non si intendono e regalano agli avversari il pareggio. Finirà 25-21 per la formazione di Lorenzetti. Seconda frazione: ospiti avanti 20-19 ma gara tutta da giocare. Arrivano due errori in attacco e altrettanti in ricezione di Zlatanov per il conseguente 2-0 con i biancorossi fermi a quota 20.

DIFESA - Modena merita il successo perché ha qualcosa in più del Copra, ma questo già si sapeva. Non ci si attendeva invece una prova così solida dei modenesi in difesa, che ha costretto il sestetto di Radici ad attaccare più volte nella stessa azione per conquistare il punto. Il tecnico dopo le dichiarazioni della vigilia decide di puntare sul sestetto consueto («Ho avuto dubbi fino all’ultimo» spiegherà alla fine) che lascia in campo per due set interi, sostituendo poi Papi, per un problema a un ginocchio, con Massari. Modena si appoggia alla coppia Bruno-N’Gapeth, con il francese che si “becca” con il pubblico e con Vermiglio (pure per lui c’è una battaglia personale con i tifosi modenesi) ma mette sempre palla a terra. I biancorossi inizialmente si aggrappano al muro, ma sono vittima dei troppi sbagli nei momenti più importanti della gara. Le Roux alterna momenti ottimi ad altri di buio, ma è l’attaccante su cui bisogna appoggiarsi maggiormente, Ostapenko invece se si esclude il servizio per due set non sembra mai in partita. Le risposte più positive arrivano da Kohut, ma si mette in luce anche Marra utilizzato più del solito in difesa.

REGALI - Però contro una squadra del valore di Modena non si può regalare così tanto. La truppa di Lorenzetti ringrazia e lascia il campo accompagnata dal coro dei tifosi “Salutate la capolista” mentre Piacenza mette in cantiere la terza sconfitta consecutiva. Martedì di nuovo in campo contro Roeselare in Champions, domenica niente campionato perché c’è il turno di riposo, poi sabato 29 al PalaBanca arriva Perugia, un avversario che non permette di dormire sonni tranquilli.

COPRA PIACENZA - MODENA VOLLEY 0-3
(21-25, 20-25, 22-25)
COPRA PIACENZA: Alletti, Marra (L), Le Roux 11, Vermiglio 1, Papi 4, Da Silva Pedreira Junior (L), Massari 2, Zlatanov 12, Ostapenko 7, Tencati, Kohut 8. Non entrati Ter Horst, Rodrigues Tavares. All. Radici
MODENA VOLLEY: Mossa De Rezende 3, Sala, Petric 14, Rossini (L), Ngapeth 18, Piano 6, Verhees 5, Vettori 10. Non entrati Boninfante, Casadei, Donadio, Kovacevic. All. Lorenzetti
ARBITRI: Satanassi, Saltalippi
NOTE - Spettatori 3600, incasso 26000, durata set: 29', 28', 28'; tot: 85'.

La gara punto a punto
Aggiornamento – Zlatanov attacca sull’asta il 14-19, N’Gapeth invece trova il 21-16 che sembra il prologo del 3-0 Modena. Sala manda fuori ma gli ospiti sono già avanti 22-19, Vettori replica per il 20-22 e Lorenzetti chiama tempo. Petric mette a terra il 23-20, Vettori trova l'ace per il primo match point. Ostapenko piazza l'ace e si arriva 22-24 ma poi manda in rete il 22-25 che vale il 3-0 Modena.
A seguire tabellino e commento

Aggiornamento – Modena vola 15-11 e Radici chiama tempo, poi Ostapenko mette a terra due palloni e Piacenza risale fino al 13-16 ma Petric ristabilisce le distanze

Aggiornamento – Radici inserisce Massari per Papi; i biancorossi sembrano in confusione, come dimostra il pallonetto di Modena che cade nel campo biancorosso con i giocatori di Piacenza a guardarsi per il 9-7 Modena. Ci si mette anche la sfortuna: Le Roux attacca fortissimo, Petric difende con il corpo e la palla cade nel campo biancorosso per il 12-9

Aggiornamento – Nuovo errore di Zlatanov: il diagonale finisce fuori per il 21-19 Modena. Poi il capitano subisce l’ace di Bruno per il 23-20 e per il successivo 24-20 e manda fuori il diagonale del 25-20

Aggiornamento – L’invasione di Vettori riporta Piacenza in parità a 16, poi Ostapenko mura Verhees e i biancorossi sono avanti 18-17. Ma basta un attimo perché Vettori mette a terra il 20-18 dalla seconda linea

Aggiornamento – Zlatanov è impreciso in ricezione e Petric trova il diagonale del 14-13 Modena, poi N’Gapeth guadagna il 15-13 con un ace molto fortunoso e l’aiuto del nastro

Aggiornamento – Spettacolare muro a una mano di Kohut e Piacenza si porta avanti 10-9, poi Vettori manda fuori l’11-9 e viene murato da Zlatanov per il 12-9 che però il video check corregge in 10-11 prima che Le Roux porti le squadre allo stop sul 12-10 Copra

Aggiornamento – Petric parte alla grande al servizio: due ace e Modena è 3-0. Ma anche Le Roux si fa sentire dai nove metri e porta Piacenza 3-4. Papi trova la palla del 7-7 giocando sul muro avversario e poi mette a terra anche la parità a 8

Aggiornamento – Vermiglio e Ostapenko non si intendono sulla rigiocata del 21-20 regalando la parità a Modena poi Le Roux manda out il 23-21 per gli ospiti su una palla difficilissima e l'arbitro fischia una doppia a Zlatanov che regala il 25-21 a Modena. Dal 21-20 Piacenza crolla fino al 21-25

Aggiornamento – Piacenza guadagna un break di vantaggio e lo difende fino al 15-13, Vettori manda out il 17-15 biancorosso, Petric sbaglia il servizio, Ostapenko lo imita e poi Le Roux mette a terra il 19-17. Non è finita, perché N’Gapeth firma il pari a 19 ma poi sbaglia il servizio del 21-20 Piacenza

Aggiornamento – La partenza di Piacenza è di ottimo livello, i biancorossi trovano un paio di ottimi punti in rigiocata con Zlatanov che firma l’11-9 e Le Roux che manda le squadre allo stop tecnico sul 12-10 Copra

Aggiornamento – Zlatanov ferma due volte a muro Vettori per il 3-3. Modena difende parecchio e non è semplice per Piacenza mettere a terra la palla. Ma il muro funziona, così quando Ostapenko ferma Petric le squadre sono sull’8-8

Contrariamente all dichiarazioni della vigilia Radici conferma il sestetto delle ultime giornate e manda in campo Vermiglio in regia, Le Roux opposto, Ostapenko e Kohut centrali, Zlatanov e Papi di banda con Mario Junior libero

Squadre in campo per il riscaldamento al PalaBanca, dove il Copra affronta la capolista Modena nell'anticipo della sesta giornata di campionato. Radici ha annunciato novità in formazione, anticipando cambiamenti nel reparto dei centrali edegli schiacciatori per provare a sorprendere la squadra allenata dall'ex Angelo Lorenzetti e che presenta in campo l'altro ex biancorosso Luca Vettori.
Segui il live su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento