Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Copra Elior, conta solo vincere

Adesso che tutte le statistiche sono state azzerate, che in due ore di gioco Perugia è riuscita a cancellare le otto sconfitte consecutive subite da Piacenza togliendo lo “zero” dalla casella delle vittorie stagionali nei confronti diretti, si...

Hristo Zlatanov torna in campo da titolare (f. legavolley.it)
Adesso che tutte le statistiche sono state azzerate, che in due ore di gioco Perugia è riuscita a cancellare le otto sconfitte consecutive subite da Piacenza togliendo lo “zero” dalla casella delle vittorie stagionali nei confronti diretti, si torna a fare sul serio. Si diceva dall’inizio delle semifinali: Copra Elior-Sir Safety non sarà una serie dall’esito scontato. Forse qualcuno non ci credeva, ma mercoledì gli umbri hanno dimostrato di poter dare fastidio, e anche battere, la formazione di Monti.

FORZA - Il 3-2 subito in un PalaEvangelisti bollente non ribalta però le forze in campo: il Copra Elior è complessivamente superiore al sestetto di Kovac, ma se non gioca al massimo può comunque veder cadere l’ultimo pallone nel proprio campo. Per questo sabato (si inizia alle 17.30) Piacenza dovrà tornare a essere la formazione scintillante ammirata più volte quest’anno, trovando subito le eventuali contromisure ai tentativi degli umbri di mettere in difficoltà il Copra Elior. La squadra di Monti deve assolutamente evitare di presentarsi mercoledì prossimo in Umbria con l'obbligo di vincere. In gara2 l’ingresso di Mitic e la coppia di centrali Buti-Barone ha sorpreso i biancorossi, che oltretutto hanno pagato anche un avvio in stile bradipo. Evento che non dovrà più ripetersi, per evitare di giocarsi tutto in un tie break in cui può succedere di tutto.

TIFOSI - Anche il PalaBanca dovrà dare una mano, come è successo durante tutto il campionato. La decisione del presidente Molinaroli di “inventare” il biglietto “ligt” non deve distrarre nessuno dall’obiettivo principale, che è quello di vincere la partita per portarsi 2-1 nella serie. La società stamattina farà i conti dei tagliandi venduti in prevendita e deciderà come approntare gli ingressi. Si punta ovviamente a favorire l’entrata il più velocemente possibile per chi avrà optato per la possibilità da 10 euro che consente di seguire la partita solo dal time out tecnico del primo set: sarà operativo anche il Foyer2 e in caso di bisogno verranno aperte pure le entrate laterali, ma una decisione definitiva verrà presa solamente nella tarda mattinata di sabato.

C’E’ ZLATY - In tema di formazione è già decisa una modifica rispetto al sestetto delle ultime gare. Kaliberda ha un problema al tendine e venerdì non si è allenato. Sarà a disposizione ma partirà dalla panchina, con capitan Zlatanov che partirà titolare insieme a Papi. Confermato il resto della squadra: De Cecco in regia, Vettori opposto, Fei e Simon centrali con Marra libero.

BIGLIETTI ANCORA DISPONIBILI
Intanto la società fa sapere che sono ancora disponibili tagliandi per assistere a gara3. La vendita inizierà al PalaBanca a partire dalle 14.30 di sabato. Prezzi: €20 (ingresso immediato), €10 (ingresso al dodicesimo punto del primo time out tecnico).
Sabato dalle 17.30 segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento