rotate-mobile
Volley A1 maschile

Volley - Copra Elior, con Ravenna niente turn over

Penultimo appuntamento di un inizio stagione in apnea per il Copra Elior. Da tre settimane i biancorossi sono sempre in campo, così fra campionato e Champions le eventuali novità sono testate direttamente in partita. Domenica scorsa a Modena è...

Penultimo appuntamento di un inizio stagione in apnea per il Copra Elior. Da tre settimane i biancorossi sono sempre in campo, così fra campionato e Champions le eventuali novità sono testate direttamente in partita. Domenica scorsa a Modena è andata bene, meno positivi erano stati i cambiamenti con Città di Castello, ma in queste settimane non ci sono alternative così bisogna arrangiarsi.

ENTUSIASMO - Mandato in archivio il girone di andata di Champions (che adesso va in soffitta fino a dicembre), Piacenza si rituffa nel campionato affrontando domenica Ravenna al PalaBanca. Si inizia alle 18 una sfida in cui la formazione di Monti è favorita, ma che vede i romagnoli arrivare in Emilia con l’entusiasmo provocato dal successo della scorsa settimana contro Vibo, una vittoria che ha fruttato i primi tre punti al sestetto di Bonitta. La Cmc non è avversario da sottovalutare: può contare su bomber Klapwijk imbeccato dal regista Toniutti e sulla coppia di schiacciatori Cebulj-Tillie, con il pluriscudettato Bari a dare solidità alla seconda linea.
Insomma, ci si tolga dalla testa la Ravenna dello scorso anno, cenerentola insieme a Verona di un campionato senza retrocessioni. Adesso la formazione di Bonitta non sarà fra quelle di primissima fascia ma è in grado di infastidire chiunque.

FRESCHEZZA - Il Copra Elior però ha l’obbligo di arricchire la classifica con altri tre punti, prima di viaggiare mercoledì verso Perugia per poi godersi un periodo di riposo causato dalla Grand Champions Cup. Il ritornello ormai è identico da qualche tempo a questa parte: giocare ogni tre giorni rischia di togliere freschezza e lucidità, ma non esistono altre soluzioni e dunque in questo momento dell’anno è importante vincere per trovare certezze e ottenere garanzie. Monti subito dopo il successo di giovedì in Champions ha elogiato Samuele Papi, costretto a un superlavoro anche a causa dell’assenza di Hristo Zlatanov. E alla vigilia della sfida con Ravenna ha chiarito che almeno in avvio non sfrutterà il turn over. Partirà lo stesso sestetto delle ultime settimane, a dimostrazione del fatto che Ravenna è un avversario da prendere con le molle. Se poi la partita dovesse incanalarsi sui giusti binari ci sarebbe spazio anche per chi partirà in panchina: le sfide con Modena e con il Dupnitsa hanno dimostrato che cambiando l’ordine degli addendi la somma raramente cambia e a volte addirittura può essere modificata in meglio. Questa è una delle caratteristiche peculiari di Piacenza, deve continuare a essere la forza della squadra.
Domenica dalle 18 segui il live di Copra Elior-Ravenna su www.sportpiacenza.it
Leggi qui risultati, calendario e classifica della Serie A1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley - Copra Elior, con Ravenna niente turn over

SportPiacenza è in caricamento