Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Copra, con Macerata è "la" sfida

Rieccola la sfida che nelle ultime stagioni è diventata un classico in campo italiano e non solo. Quella che i tifosi aspettano come una delle più importanti, che dà una gioia maggiore nel momento in cui vinci. Macerata-Piacenza ha assegnato...

La nuova maglie del Copra: è sparita la scritta Ardelia, compare quella della Onlus "I bimbi di Dubovy Log – Mondo in cammino"
Rieccola la sfida che nelle ultime stagioni è diventata un classico in campo italiano e non solo. Quella che i tifosi aspettano come una delle più importanti, che dà una gioia maggiore nel momento in cui vinci. Macerata-Piacenza ha assegnato l’ultima Supercoppa (recentissima, alla Lube), mentre il ricordo biancorosso più entusiasmante è il ritorno di Champions al PalaBanca dell’anno scorso. Un 4-0 (i tre parziali regolari più il golden set) entrato di diritto nella storia delle gare più emozionanti giocate dal Copra.

FAVORITA - Domenica al Fontescodella (inizio alle 17) si affrontano squadre profondamente rinnovate rispetto a quell’appuntamento, soprattutto in casa emiliana. Rose cambiate, obiettivi differenti per le due formazioni: la Lube rimane la favorita assoluta per la conquista dello scudetto, Piacenza invece ha compiuto un passo indietro rispetto alle attese dell’ultimo campionato. Questo almeno sulla carta, perché l’unico confronto diretto giocato, quello che metteva in palio la Supercoppa, ha fatto capire che le squadre non sono così distanti. I marchigiani restano favoriti, ma i biancorossi hanno tutte le caratteristiche adatte per dare fastidio agli avversari.

INSIEME - Emiliani e marchigiani sono appaiati in classifica (anche la squadra di Giuliani ha già riposato ed è imbattuta) e arrivano da due sconfitte al tie break in Champions frutto però di un cammino differente. Piacenza ha perso in casa dal Costanza, la Lube a domicilio del Fenerbahce di Miljkovic (19 punti) e Wijsmans (75 per cento in attacco).
Radici punta a dare continuità alla squadra titolare, così salvo sorprese dell’ultima ora conferma il sestetto che ha contribuito a conquistare le ultime tre vittorie consecutive in campionato. Giocheranno Vermiglio in regia, Le Roux opposto, Kohut e Ostapenko centrali, Papi e Zlatanov di banda con Mario Junior libero.

Le parole dei protagonisti
Valerio Vermiglio (Copra Piacenza): “Arriviamo entrambe da due sconfitte giunte al tie break in Champions League e tutte e due avremo voglia di rivalsa. Treia è ormai un gruppo consolidato, mentre noi abbiamo le nostre difficoltà che un po’ alla volta stiamo affrontando e cercando di risolvere. In ogni occasione noi puntiamo sempre a dare il massimo con l’obiettivo di arrivare alla giusta maturità e crescita; siamo ancora a inizio campionato e abbiamo la necessità di costruire le nostra solide fondamenta. Quella di domenica sarà sicuramente una bella partita, noi dalla nostra parte cercheremo in tutti i modi di esprimerci al meglio delle nostre possibilità. Vedremo cosa saremo in grado di raccogliere da questa sfida ad alto livello”.

Alessandro Paparoni (Cucine Lube Banca Marche Treia): “Dopo la sconfitta in Champions League vogliamo subito rifarci in una sfida ormai classica con Piacenza. Entrambe le squadre arrivano da vittorie convincenti in Campionato, dunque sarà un match equilibrato e tosto, così come si è già rivelata la Del Monte Supercoppa. L’obiettivo è conquistare il successo pieno grazie alla spinta dei nostri tifosi”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento