rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Volley A1 maschile

Volley - Colpo di scena, si sblocca il caso-Marshall?

Potrebbe arrivare all'ultimo respiro, anzi quando ormai siamo arrivati ai tempi supplementari, il colpo di scena sul caso Marshall. Nel momento in cui pareva che le ripetute richieste di ottenere la nazionalità sportiva italiana da parte dello...

Potrebbe arrivare all'ultimo respiro, anzi quando ormai siamo arrivati ai tempi supplementari, il colpo di scena sul caso Marshall. Nel momento in cui pareva che le ripetute richieste di ottenere la nazionalità sportiva italiana da parte dello schiacciatore cadessero nel vuoto, ecco l'improvviso cambiamento di rotta. La federazione cubana, che fino a poche ore fa sembrava aver chiuso la porta a doppia mandata, ora ha aperto più di uno spiraglio e pare che la strada sia in discesa.
Dare per certo il via libera è impossibile, almeno allo stato attuale, ma in casa biancorossa è tornato l'ottimismo. Resta solamente da capire quanto tempo ci vorrà perché, tecnicamente, tutti i documenti arrivino in Italia e Marshall possa essere schierato in campionato con la maglia dell'Lpr.

MOLINAROLI: «SIAMO FIDUCIOSI»

Dalla società biancorossa al momento preferiscono non sbilanciarsi ufficialmente, però le parole del presidente Guido Molinaroli lasciano intendere che la soluzione potrebbe essere molto vicina: «Siamo fiduciosi - spiega il massimo dirigente biancorosso - anche se non abbiamo ancora in mano alcuna comunicazione ufficiale. La nostra speranza è che quella con Perugia sia l'unica gara ufficiale di Piacenza senza Marshall».
Tradotto: durante il congresso mondiale della Fivb (la federazione internazionale) in calendario dal 4 al 6 ottobre a Bueons Aires, o forse anche già dai giorni precedenti, i vertici del volley mondiale potrebbero spedire a Piacenza tutti i documenti necessari per la nazionalità sportiva italiana di Marshall. E allora l'Lpr sarebbe davvero al completo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley - Colpo di scena, si sblocca il caso-Marshall?

SportPiacenza è in caricamento