menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Volley - Camperi: «Puntare sull'entusiasmo» - 1

Volley - Camperi: «Puntare sull'entusiasmo» - 1

Volley - Camperi: «Puntare sull'entusiasmo»

Non rivoluzionerà la squadra Marco Camperi, questo è certo. In parte perché anche lui ha contribuito a costruirla da inizio stagione fino a questo momento, ma soprattutto perché a cinque giornate dalla fine sarebbe sciocco pensare di...


Non rivoluzionerà la squadra Marco Camperi, questo è certo. In parte perché anche lui ha contribuito a costruirla da inizio stagione fino a questo momento, ma soprattutto perché a cinque giornate dalla fine sarebbe sciocco pensare di ottenere risultati gettando a mare tutto il lavoro fatto nei mesi scorsi e ripartendo da zero. Punterà su esperienza (che non manca) ed entusiasmo (quello invece era in riserva da tempo) per cercare di agguantare i play off con il Copra.

SORPRESA - «E’ un’occasione che mi è capitata senza rendermene conto - spiega Camperi, all’esordio come primo allenatore in Serie A - perché nessuno si aspettava una simile decisione della società a questo punto dell’annata. Evidentemente hanno provato a dare una scossa; quando i risultati non arrivano i fattori sono parecchi, ma chi paga è quasi sempre l’allenatore. Adesso pensiamo a una partita per volta cercando di dare il massimo».

TESTA - Ma cosa manca a Piacenza per poter davvero sperare di raggiungere i play off interrompendo la lunghissima striscia negativa arrivata a otto sconfitte consecutive in campionato?
«Aver perso così tanto non è positivo dal punto di vista mentale e dell’umore. Per questo bisognerà lavorare anche psicologicamente, cercheremo di riprendere un po’ di entusiasmo e mi sembra, da quanto visto nell’ultimo allenamento, che almeno in parte ci stiamo riuscendo. Poi cercheremo con intensità e ritmo di far emergere le nostre qualità».

Come affronterai dal punto di vista umano questo esordio ad alti livelli da primo allenatore? Sicuramente dovrai fare i conti con l’emozione.
«Senza dubbio ne avrò parecchia visto che si tratta della prima volta. Ma sono convinto che con l’aiuto di Carancini e Meoni supereremo questo ostacolo e faremo il possibile per centrare un risultato positivo domenica con Latina».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento