menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aimone Alletti con i Lupi Biancorossi alla presentazione

Aimone Alletti con i Lupi Biancorossi alla presentazione

Volley - Alletti: «Possiamo giocarcela con tutti»

«Sono felice di essere tornato a casa». Aimone Alletti potrebbe chiudere qui la propria presentazione. Un sorriso sgargiante, la neo moglie che lo guarda a pochi metri di distanza, il centrale arriva nella Sala Ricchetti della Banca...


«Sono felice di essere tornato a casa». Aimone Alletti potrebbe chiudere qui la propria presentazione. Un sorriso sgargiante, la neo moglie che lo guarda a pochi metri di distanza, il centrale arriva nella Sala Ricchetti della Banca di Piacenza con la nuova divisa dell’Lpr, maglia che ha già indossato in altre due occasioni. «Due anni fa vivemmo una stagione particolare come squadra, ma da un punto di vista individuale fu una bella avventura che culminò con la convocazione in Nazionale, non andata bene per motivi familiari. Adesso voglio riprendere da dove avevo lasciato».
Va oltre Aimone: «Sono un piacentino e per me giocare a casa significa provare a dare qualcosa in più in ogni occasione. Questi colori sono diversi da tutti gli altri; ho stimoli enormi perché la società ha lavorato bene, adesso aspettiamo le prime amichevoli per vedere come si amalgama il gruppo. Ma le sensazioni sono molto buone».
Sa già che troverà un ambiente che conosce e che lo apprezza per quanto ha fatto negli anni passati e per il ricordo lasciato. «Giocare al PalaBanca è sempre particolare, trovare sugli spalti l’80 per cento delle persone che conosco da quando sono ragazzino è qualcosa di particolare, mi dà una carica non indifferente. Lo so già, mi aiuterà molto e potrò fornire il mio contributo a una squadra con grandi obiettivi».

Si volta indietro Alletti e ricorda l’ultima stagione, iniziata con grandi ambizioni ma poi naufragata in mezzo a mille problemi.

«In effetti la partenza fu eccellente, giocammo anche la Supercoppa arrivando a un passo dal battere Macerata. Poi iniziarono i problemi, ma quest’anno ci sono tutti i presupposti per fare bene e questa è una delle motivazioni che mi ha spinto a tornare in biancorosso respirando questo rinnovato entusiasmo. C’è voglia di fare tanto e soprattutto di fare bene».
Durante la fase di preparazione la domanda più inflazionata è quella sugli obiettivi da porsi. Alletti prova a sviare: «Non sta a me deciderli. Certo, siamo una squadra in grado di toglierci tante soddisfazioni, però abbiamo individualità importanti, se si riesce a creare il gruppo giusto possiamo giocarcela con chiunque».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento