Questo sito contribuisce all'audience di

Gardini: «Ho visto dei passi in avanti». Kooy: «Bisogna ridurre gli errori». VIDEO e pagelle

Il tecnico della Gas Sales dopo la sconfitta al tie break con Verona: «Ci siamo comportati bene, ma da qui a dire che tutti i problemi sono risolti ce ne corre»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' un Andrea Gardini moderatamente soddisfatto quello che analizza la gara della sua Gas Sales con Verona. Perché nonostante la sconfitta il tecnico ha visto importanti passi in avanti della sua squadra, che fanno ben sperare per il prosieguo della stagione.

Qualche sprazzo positivo ma anche alcuni errori di troppo nei momenti decisivi?

«Non credo sia così. Chiaro che è facile giudicare positivamente un set - spiega il tecnico biancorosso - quando fai cinque-sei punti consecutivi al servizio, logico che in questo modo vada bene. Oggi abbiamo visto cose interessanti, una squadra capace di uscire da momenti molto complessi, anche se non abbiamo sfruttato alcune opportunità che si sono presentate. Ma per noi era una gara complicata in cui i ragazzi si sono comportati bene. Poi è ovvio che sarebbe stato meglio vincere e non schiacciare fuori gli ultimi palloni, ma non vedo i problemi che avevo notato nella prima partita e in parte anche nella seconda. L’ideologia della squadra è diversa rispetto a inizio campionato».

Stai dicendo che vedi miglioramenti a ogni uscita?

«No, che in questa abbiamo fatto passi in avanti. Siamo riusciti a reagire a difficoltà in ricezione, rigiocando anche qualche attacco sul muro. Ci siamo comportati bene, da qui a dire che tutti i problemi sono risolti ce ne corre, ma i miglioramenti si vedono».

Un buon contributo anche dalla panchina: positivo sia l’inserimento di Fanuli sia quello di Tondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Tutti i ragazzi sono pronti, anche se alcuni cambi rischiano di essere forzati per la questione degli italiani in campo. Molto bene Fanuli, ma lo sapevamo, parliamo di un giocatore di esperienza. Ha perso gran parte della preparazione per un infortunio ma adesso sta tornando e ci aiuterà sicuramente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Piacenza - Finalmente dopo 5 mesi si riparte: venerdì mattina il pre raduno. Da lunedì si lavora sul campo

  • Arrestato De Simone, l'ex AD del Trapani. Nel mirino l'anno della promozione con la finale vinta contro il Piacenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento