menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un attacco di Clevenot contro il muro di Kaziyski e Aguenier

Un attacco di Clevenot contro il muro di Kaziyski e Aguenier

Clevenot: «Bravi a giocare i palloni decisivi. Una vittoria importante per la nostra crescita». Le pagelle

Il capitano della Gas Sales Bluenergy premiato come miglior giocatore dell'incontro. «Sappiamo che è un torneo duro, abbiamo dimostrato di esserci»

Lo dicono anche i numeri: è stata una grande partita quella di Trevor Clevenot. Non gioca nel suo ruolo ma riesce comunque a essere decisivo anche in posizioni che raramente ricopre. Il tabellino segna 23 punti con il 63 per cento in attacco, due muri e due ace. Così alla fine il premio come miglior giocatore della gara tocca a lui.

«Verona – spiega l’attaccante francese - ci ha messo sotto pressione nel quarto set. Gare così si giocano su uno o due palloni e noi siamo riusciti a portare a casa quelli più importanti per vincere la partita».

Quindi il capitano biancorosso prosegue: «Ci siamo e sappiamo che è un torneo duro. Il confronto di oggi era troppo importante per il nostro processo di crescita. Sono contento, abbiamo fatto centro».

Rammarico invece dall’altra parte della rete, come conferma Jonas Aguenier. «Abbiamo cambiato il sistema di gioco inserendo Kaziyski opposto e ha funzionato bene a partire dal terzo set. Peccato per il quarto parziale perché poteva essere nostro, ma abbiamo pagato un calo d’attenzione in volata. Fa male, spero che serva da monito per il futuro. Abbiamo lavorato tanto nelle ultime settimane e già domani ricominceremo perché sabato si va a Perugia con l’obiettivo di fare qualcosa di grande».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento