Questo sito contribuisce all'audience di

Una Wixo Lpr brillante non basta, Perugia espugna il PalaBanca. VIDEO

I biancorossi lottano per tre set: il video check decide il secondo parziale, poi gli umbri vincono 3-0 una gara equilibrata

Senza dubbio la più bella Piacenza di questo avvio di stagione; i biancorossi escono dal campo senza punti (e anche senza set) ma dimostrano di potersela giocare alla pari contro Perugia, una delle formazioni che alla vigilia sembrava completamente fuori portata. Lo fa con una squadra in assoluta emergenza, con soli nove giocatori a disposizione, un quasi esordiente (Hershko) schierato fuori ruolo per necessità e per assenza di cambi. Eppure la Wixo Lpr resta in partita dal primo all’ultimo punto, nel secondo set si trova anche a lungo avanti e complessivamente dimostra di essere una formazione che se continua su questa strada potrà regalare grandi sorprese durante la stagione. L’aspetto migliore non è solamente l’entusiasmo di un PalaBanca che si stringe attorno alla squadra per tutto l’incontro, ma il rammarico di tecnico e giocatori a fine partita. Ci si potrebbe accontentare di una prestazione comunque di altissimo livello, invece tutti sottolineano il secondo set perso a causa di due chiamate del video check (giuste, sia chiaro) e di una partita che i padroni di casa avrebbero potuto allungare almeno fino al quarto parziale. E’ l’atteggiamento giusto di una formazione in crescita, capace di sopperire a una serata da dimenticare al servizio con sprazzi di altissimo livello in difesa. Logico che contro la Sir Safety sia obbligatorio forzare la battuta per evitare di venire sepolti in cambio palla, ma Piacenza sbaglia tantissimo e non riesce praticamente mai a trovare continuità nel fondamentale, contrariamente a quanto succede nel campo degli umbri. Dove a una gara sottotono di Zaytsev fanno da contraltare il solito implacabile Atanasjevic e un Russel che fa bene tutto, chiudendo con un impressionante 71 per cento in attacco.

La chiave di una gara assolutamente equilibrata arriva nel finale di un secondo set a lungo comandato dai biancorossi. Nei punti finali il protagonista diventa il video check: sul 23-20 Clevenot mette a terra il pallone che darebbe un vantaggio probabilmente incolmabile ai padroni di casa, ma su richiesta di Bernardi le riprese tv vedono un tocco a rete del francese. Non è sufficiente? La situazione si ripete su quello che sarebbe il punto dell’1-1. Parodi trova il pallonetto del possibile 25-23, ma ancora una volta il video check annulla l’attacco di Piacenza che poi cede ai vantaggi.

A questo punto i biancorossi meritano un altro applauso: probabilmente il colpo per tante altre squadre sarebbe stato letale. Invece la formazione di Giuliani prima sembra accusare, poi si riprende e gioca alla pari anche il terzo parziale, meritandosi gli applausi convinti di un pubblico numeroso. Perugia conquista il bottino pieno, ma nonostante la sconfitta la Wixo Lpr mette nel serbatoio entusiasmo e condizione che potranno servire a lungo. E quando la rosa tornerà al completo questa squadra non partirà battuta contro nessuno. 

PIACENZA-PERUGIA 0-3

(22-25, 24-26, 22-25)

WIXO LPR PIACENZA: Baranowicz 3, Clevenot 15, Alletti 6, Hershko 9, Parodi 12, Yosifov 5; Manià (L), Cottarelli, Giuliani L. (L). Ne: Fei. Marshall, Bricchi e Monachesi. All. Giuliani

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Anzani 1, De Cecco 1, Zaytsev 4, Podrascanin 8, Atanasjevic 20, Russel 11; Colaci (L), Shaw, Della Lunga. Ne: Ricci, Cesarini (L), Siirila, Berger e Andric. All. Bernardi

ARBITRI: Sobrero e Boris

NOTE: Spettatori 2871: Incasso: 30000 . Durata set: 29’, 28’, 28’; tot. 85’

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GUARDA IL VIDEO DELL'ULTIMO PUNTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento