Questo sito contribuisce all'audience di

Con 30 punti di Grozer la Gas Sales Bluenergy schianta Vibo Valentia

Finisce 3-1 per Piacenza che interrompe la serie positiva della formazione calabrese. Ottimo anche Russell, bravo a mettere a terra 20 palloni

Un attacco di Grozer nella gara di Vibo Valentia

Quando Piacenza gioca così diventa difficile contrastarla, soprattutto se non ti chiami Civitanova o Perugia. Se hai un Grozer indemoniato che mette a terra 30 palloni, trova 7 ace e 3 muri, un Russell che lo segue a ruota e si “ferma” a 20 con il 57 per cento in attacco tutto diventa semplice. Così Vibo Valentia fa la figura di una squadretta, invece è un’avversaria che arriva da quattro vittorie consecutive e comunque è ancora davanti ai biancorossi in classifica. Però la differenza di valori in campo è enorme, con una Gas Sales Bluenergy finalmente capace di giocare di squadra, come dimostra Russell sdraiato per tutto il campo in difesa e Grozer pronto a cercare un recupero fin sulla panchina degli avversari.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Quando lo spirito è questo tutto può succedere, perché il valore dei singoli biancorossi non si può discutere. Ovvio, non ci si illuda che tutti i problemi siano risolti e che la brutta partita di Modena sia già catalogata fra gli episodi da dimenticare, ma la realtà è che fino a ora i biancorossi hanno perso contro le prime quattro dell’ultimo campionato, vincendo con le altre tre avversarie affrontate.

Certo, pensando a domenica scorsa, tralasciando per un attimo il valore dell’avversario quando puoi contare su un Grozer a questo livello la tua partita si piazza su un piano inclinato. Il tedesco è il protagonista assoluto e lo si capisce nel momento in cui riesce ad aggiustare anche qualche pallone sporco, alternando le sue diaboliche diagonali ad alcuni astuti pallonett e a un paio di parallele che farebbero svitare la spalla a un qualsiasi altro giocatore. Lui è quello che si piazza sotto i riflettori, si capisce che vuole il ruolo da protagonista e lo cerca fin dal primo punto. Ma al suo fianco c’è un Clevenot che ha il merito di sacrificarsi in seconda linea assicurando una solidissima ricezione, un Russell preciso in tutti i fondamentali, uno Scanferla stile trottola in difesa e uno Hierrezuelo bravo a impiegare solo due scambi per capire la giornata che attraversa il suo opposto iniziando a chiedergli gli straordinari. Ovvio che a simili condizioni i più sacrificati siano i centrali (Candellaro attacca in tutto solo tre palloni), ma per il momento Piacenza è questa e quando arrivano i risultati è naturale mettere la squadra davanti a tutto. Senza dimenticare l'utilità di qualche soluzione inattesa, come l'inserimento di Shaw, in teoria un opposto ma con un passato da palleggiatore, a dirigere (bene) il gioco per qualche azione come cambio di Hierrezuelo a muro. 

Ad eccezione del terzo set i biancorossi sono quasi sempre avanti e dimostrano una buona maturità dopo una settimana travagliata, in cui il caso-Baranowicz ha tenuto banco più del volley giocato. Invece le polemiche sono rimaste fuori dal terreno di gioco e anche questo è un bel segnale. Domenica al PalaBanca arriva Padova e la Gas Sales Bluenergy vista in Calabria ha tutte le possibilità di iniziare una bella rincorsa.

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-GAS SALES BLUENERGY PIACENZA 1-3

(19-25, 20-25, 25-23, 19-25)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Saitta 2, Rossard 20, Chinenyeze 9, Drame Neto 17, Defalco 5, Cester 1, Sardanelli (L), Rizzo (L), Almeida Cardoso 5, Gargiulo 6, Dirlic 0. N.E. Chakravorti, Corrado, Fioretti. All. Baldovin

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Hierrezuelo 3, Clevenot 12, Polo 4, Grozer 30, Russell 20, Candellaro 2, Fanuli (L), Scanferla (L), Shaw 1, Antonov 0. N.E. Tondo, Botto, Izzo. All. Bernardi.

ARBITRI: Saltalippi, Brancati

NOTE - durata set: 24', 27', 28', 29'; tot: 108'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento