Questo sito contribuisce all'audience di

Arrivano due punti per la Gas Sales nella giornata in cui Fei entra nella storia

I biancorossi rimontano due volte Monza e vincono al tie break. Fox supera Zlatanov ed è il miglior bomber di sempre in Italia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mazda Cx3 copia-3Se è vero che le vittorie più sofferte sono le più belle allora il successo della Gas Sales con Monza entra di diritto nella categoria di quelle splendide. Perché in una gara condotta interamente a rincorrere, con un primo set perso a 17 e il terzo addirittura a 15, Piacenza ha la forza di reagire trascinando i brianzoli al tie break per poi freddarli nel finale di un confronto che ancora una volta ha superato le due ore di gioco.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma il momento più emozionante è un’azione che entrerà nella storia e arriva a metà del quarto set, quando Alessandro Fei trova un mani e fuori che vale il punto 9689 della sua infinita e luminosissima carriera e lo consacra miglior bomber di sempre in Italia davanti a Hristo Zlatanov, a seguire il momento con gli occhi lucidi a bordo campo. La fotografia è di quelle da imprimere nella memoria: il PalaBanca tutto in piedi ad applaudire, i Lupi Biancorossi a esporre lo striscione “Un traguardo superato è l’inizio di una nuova sfida: 9689 volte Fox”, i compagni in campo ad abbracciare l’opposto che riceve il riconoscimento anche degli avversari e degli arbitri. Perché un momento così importante merita uno strappo al regolamento ed è giusto fermarsi per rendere omaggio a un giocatore che dal 1995 è grande protagonista sui palcoscenici italiani e internazionali e alla soglia dei 41 anni (li compirà a fine novembre) riesce ancora ad essere decisivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Calciomercato Dilettanti - Colpaccio della Bobbiese che ingaggia Jonathan Aspas

  • Piacenza - Finalmente dopo 5 mesi si riparte: venerdì mattina il pre raduno. Da lunedì si lavora sul campo

  • "Riprendete l'attività dei dilettanti e delle giovanili, anche riaprendo al pubblico". La richiesta di tutto il calcio italiano (Emilia-Romagna compresa)

  • Zaytsev inserisce Piacenza fra le magnifiche quattro di Superlega

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento