Questo sito contribuisce all'audience di

Si torna al PalaBanca e la Gas Sales Bluenergy prova a calare il tris con Monza

I biancorossi, reduci da una settimana di stop e da due successi consecutivi, affrontano sabato alle 19.30 i brianzoli. Rientra Tondo: «I nostri avversari hanno un grosso potenziale»

Dopo una settimana di stop forzato la Gas Sales Bluenergy prova a riprendere la corsa, alla ricerca del terzo successo consecutivo che significherebbe la certezza di aver trovato un minimo di continuità, obiettivo principale dopo l’avvio complicato della stagione. Sabato in anticipo alle 19.30 al PalaBanca arriva Monza, squadra in difficoltà ma con un organico di buono spessore e partita per recitare un ruolo importante in Superlega.

In questa fase diventa molto complicato tenere alta l’attenzione, Piacenza lo sa e Bernardi, insieme al suo staff, lavora in palestra puntando a non concedere pause durante gli allenamenti. I confronti con Vibo Valentia e Padova hanno messo in mostra una squadra in crescita, i quindici giorni trascorsi dall’ultimo appuntamento ufficiale dovrebbero aver consentito al gruppo biancorosso di migliorare l’intesa con Michele Baranowicz, gettato nella mischia due settimane fa con pochissimi allenamenti insieme ai compagni nelle gambe. La speranza dunque è vedere un gruppo ancora più solido di quello messo in mostra contro Padova e soprattutto una squadra in crescita nell’atteggiamento. Ripetere una falsa partenza, regalando il primo set, potrebbe rivelarsi molto pericoloso, dunque sarà fondamentale inserire nel serbatoio qualità e grinta giusti fin dal primo pallone.

Passando alla formazione non dovrebbero esserci grosse novità: torna a disposizione Alesandro Tondo dopo un lungo stop, mentre in settimana ha accusato un problema Oleg Antonov. Salvo sorprese giocheranno Baranowicz in regia, Grozer opposto, Candellaro e Polo centrali, Clevenot e Russell schiacciatori con Scanferla libero.

«Dire che sono felice - queste le parole di Tondo al rientro in squadra - è riduttivo, sono molto contento di essere finalmente rientrato in gruppo. Mi è molto spiaciuto rimanere fuori nel momento in cui la squadra aveva qualche difficoltà, avrei voluto dare il mio contributo. Ci tenevo particolarmente a stare con i ragazzi».

Il centrale biancorosso si concentra poi sul periodo particolare che il campionato sta vivendo e sui prossimi avversari che Piacenza andrà ad affrontare sabato:

«Ci troviamo in un momento in cui si può correre il rischio di rilassarsi tra una partita e l’altra per via dei rinvii. Da parte nostra cerchiamo di rimanere concentrati sulle nostre partite fino alla fine, così come ci ha chiesto anche coach Bernardi. Sabato al PalaBanca affrontiamo Monza, una squadra che ha avuto un inizio di certo non facile e che ha avuto nelle scorse settimane un cambio in panchina. Hanno un grosso potenziale: sono completi e forti in attacco e in battuta. Dovremo tenere altissima la concentrazione e fare del nostro meglio».

Sabato dalle 19.30 segui la diretta su www.sportpiacenza.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento