menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per la Gas Sales Bluenergy la prima di tre finali: arriva Verona

I biancorossi devono provare a vincere tutte le gare che portano al termine della regular season per sperare di chiudere in una delle prime cinque posizioni

D’accordo, squadra e staff hanno l’obbligo di non guardare la classifica fino alla fine del campionato, ma tutti gli altri una sbirciatina possono anche darla. Così a tre giornate dal termine si scopre che se la Gas Sales Bluenergy riuscirà a vincere tutte le partite che mancano al termine della stagione regolare può tenere vivo l'obiettivo di chiudere fra le prime cinque e di evitare il turno iniziale di play off. Purtroppo non tutto dipende dai biancorossi, dovranno registrarsi in contemporanea anche alcuni risultati favorevoli a Piacenza, ma dando un’occhiata al calendario non è impossibile che chi precede la formazione di Bernardi possa inciampare in più di un’occasione, dovendo ancora affrontare alcune delle big.

Fin qui le considerazioni generali, poi si inizia ad analizzare il particolare, partendo da domenica quando alle 19.30 la Gas Sales Bluenergy sfiderà Verona al PalaBanca. All’andata (disputata solamente un mese fa) fu una partita molto strana, giocata da due formazioni rimaneggiate, ora i biancorossi stanno recuperando dopo un periodo ricco di assenze mentre gli avversari da un paio di partite devono fare a meno del regista titolare Luca Spirito, infortunatosi al polpaccio durante la gara con Milano del 5 gennaio.

Di certo Piacenza non dovrà ripetere i primi due set giocati la scorsa settimana contro Padova, mentre sarebbe molto positivo se i biancorossi iniziassero la gara esprimendosi al livello degli ultimi parziali dell'incontro di otto giorni fa. Quella con Verona sarà l’ultima partita prima dello stop previsto per la Coppa Italia (a cui i biancorossi non si sono qualificati), quindi mercoledì 3 febbraio e domenica 7 i confronti con Monza e Milano che chiuderanno la stagione regolare. Non dovrebbero esserci sorprese in formazione, con Baranowicz-Grozer, Mousavi-Candellaro, Russell-Clevenot e Scanferla libero, mentre in panchina Bernardi ha recuperato tutti i giocatori della rosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento