Questo sito contribuisce all'audience di

Gardini: «Quando le cose si sono complicate ci siamo disuniti». VIDEO e pagelle

Il tecnico della Gas Sales: «Purtroppo siamo caduti in alcune banalità che non possiamo commettere»

Il muro di Nelli, Stankovic e Berger

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mazda Cx3 sconto 25% copia-2Andrea Gardini sa bene che in queste circostanze la ricetta migliore è mantenere la calma, ma si vede chiaramente che è piuttosto arrabbiato per la prova della sua Gas Sales in casa di Milano.

«Purtroppo quando le cose si sono complicate - spiega il tecnico di Piacenza -  ci siamo disuniti eccessivamente e questo non deve succedere, anche perché tutto è stato determinato da due-tre situazioni in cui avevamo la palla in mano e invece siamo caduti in alcune banalità che non possiamo commettere. Soprattutto se giochiamo contro un avversario del calibro di Milano che ha una buona condizione e un Nimir in forma splendida. Se hai le opportunità e non le sfrutti questo si paga a caro prezzo».

Uno dei punti a cui ti riferisci è quello a metà del terzo set con Piacenza in rimonta e palla in mano per il possibile sorpasso?

«C’è stato quello ma anche altri palloni, non mi sembra sia necessario puntualizzare l’errore in particolare. In quelle occasioni dobbiamo essere più precisi, più semplice di quando hai la palla in mano non ce n’è. Dobbiamo cogliere le opportunità che ci creiamo».

Poi ci sono state occasioni in cui avete avuto grosse difficoltà a inizio terzo set, situazioni che ultimamente non si erano più verificate.

«Fanno tutte parte dei momenti in cui ci siamo disuniti. Ci sono stati alcuni episodi in cui abbiamo commesso errori gravi».

A questo punto mancano due partite al termine dell’andata, guardando la classifica cosa puoi dire?

«Che ci attendono gare per noi importanti, speriamo di recuperare la condizione di alcuni giocatori che hanno ancora a che fare con delle problematiche, non reggono completamente l’allenamento e neppure la durata della partita. E’ un dicembre impegnativo, le partite vanno giocate una alla volta».

Nimir oggi immarcabile o potevate fare qualcosa in più, al di là delle sue qualità indubbie?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«E’ in un grande momento di forma e questo lo sapevamo, in alcune occasioni lui ha fatto molto bene ma in altre dovevamo limitarlo meglio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Calciomercato Dilettanti - Colpaccio della Bobbiese che ingaggia Jonathan Aspas

  • Piacenza - Finalmente dopo 5 mesi si riparte: venerdì mattina il pre raduno. Da lunedì si lavora sul campo

  • "Riprendete l'attività dei dilettanti e delle giovanili, anche riaprendo al pubblico". La richiesta di tutto il calcio italiano (Emilia-Romagna compresa)

  • Zaytsev inserisce Piacenza fra le magnifiche quattro di Superlega

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento