Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Volley A1 maschile

La Gas Sales cerca l'impresa in casa della capolista Perugia

Operazione ai limiti dell'impossibile per i biancorossi di fronte alla corazzata che in casa ha perso una sola volta. E intanto si inizia a parlare di mercato

Alle spalle la brutta sconfitta (soprattutto per le ripercussioni in chiave play off) di giovedì in casa di Monza, davanti uno stop di due settimane che comprende una giornata di riposo e il week end dedicato alla Final four di Coppa Italia in cui Piacenza non ci sarà. In mezzo domenica alle 18 c’è Perugia, l’avversaria più scomoda che potesse esserci in questo momento ma, dall’altro lato, anche quella psicologicamente più semplice da affrontare. Perché gli umbri arrivano da tredici vittorie consecutive, hanno subito l’ultimo stop il 10 novembre in casa di Civitanova e attualmente sono al comando della graduatoria insieme alla Lube, che però ha una gara in meno. Insomma, la Gas Sales non ha nulla da perdere, perché tutti i pronostici sono dalla parte degli umbri e la squadra di Gardini potrào scendere in campo con la mente sgombra e il braccio rilassato alla ricerca di un colpaccio che avrebbe il sapore dell’impresa, visto che la Sir Safety in casa ha perso solamente da Milano.

In un momento in cui la stagione sta entrando nel vivo ma si inizia già a parlare di mercato (proprio ieri Lucio Fusaro, presidente di Milano, ha confermato un’offerta importante di Piacenza per il ritorno di Trevor Clevenot, che si va ad aggiungere alle voci relative al regista Riccardo Sbertoli e all’opposto brasiliano Wallace) i biancorossi dovranno essere bravi a non distrarsi rimanendo sul pezzo almeno fino al termine della stagione. Certo, lo stop in casa di Monza ha complicato il percorso verso la post season, ma la classifica rimane molto corta e nella fase finale il calendario dei biancorossi non è impossibile.

Tornando a Perugia, una volta di più bisognerà guardare solamente nel proprio campo. Perché dall’altra parte della rete ci saranno De Cecco, Atanasjievic, Leon, ed è ovvio che se dovessero giocare tutti al massimo le possibilità di Piacenza si ridurrebbero al lumicino. Ma la squadra di Gardini ha l’obbligo di farsi trovare pronta nel caso il motore degli avversari si inceppasse, condizione che non è riuscita a sfruttare nella partita di giovedì alla Candy Arena.

«Ci attende una partita molto difficile – spiega Matteo Paris, ex di turno insieme a Berger e Fanuli - contro una squadra fortissima che al momento è prima in classifica. Perugia viene da una striscia di risultati molto positiva e giocare al PalaBarton non è mai semplice per nessuno. Da parte nostra dobbiamo andare a Perugia con l’obiettivo di ripartire dopo le ultime gare e portare a casa qualche punto per il prosieguo del nostro campionato»

Segui la diretta di Perugia-Gas Sales domenica dalle 18 su Sportpiacenza

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales cerca l'impresa in casa della capolista Perugia

SportPiacenza è in caricamento