Questo sito contribuisce all'audience di

Roberto Pighi: «Brava Wixo Lpr, ma noto meno entusiasmo e l'assenza delle autorità. E per il futuro...». VIDEO

Il presidente onorario: «Potrei anche rivedere la mia posizione rientrando nei ranghi societari, ma solo se a fianco avrò una persona di assoluto spessore finanziario»

Roberto Pighi, presidente onorario e main sponsor della Wixo Lpr

Soddisfatto delle prestazioni della squadra, esclusa l’ultima gara casalinga con Padova, un po’ meno dell’ambiente e soprattutto di una risposta delle autorità che attualmente sembra mancare. Roberto Pighi non alza i toni, ma le sue analisi non sono mai diplomatiche e se deve lanciare qualche stilettata non si tira indietro. Con garbo ma in modo deciso. Anche perché in ballo c’è il futuro della Wixo Lpr, la formazione piacentina più titolata della storia; ancora una volta Pighi è pronto a fornire un fondamentale contributo in termini economici ed è il primo a mettersi in gioco, ma chiede di non affrontare l’avventura da solo

Siamo arrivati quasi al termine del girone di andata: alla Wixo Lpr mancano quattro gare da disputare, qual è il suo primo bilancio e quale il giudizio sul rendimento dei biancorossi?

«La posizione in classifica è molto buona e siamo riusciti a ottenere prestazioni inattese, basti vedere dove è Ravenna che abbiamo battuto in trasferta e poi sottolineare il colpo sfiorato in casa della Lube campione d’Italia. Purtroppo Padova è diventata la bestia nera come lo era stata Ravenna l’anno scorso, abbiamo registrato una prestazione desolante, in contrasto con l’incontro di qualche giorno prima a Civitanova. E qui non capisco l’imposizione di una gara di giovedì sera a domicilio della Lube per accontentare una formazione che parteciperà a un campionato dl mondo senza averne diritto; a causa di un calendario strano ci è toccato affrontare Padova con parecchi giorni di riposo in meno».

Per quanto riguarda l’ambiente in generale? Lei ha sempre detto di essere entrato nella pallavolo perché si vuole divertire. Per il momento l’obiettivo è raggiunto?

«Io ragiono in parte da supertifoso e in parte da maggiore sponsor. Non ho i dati aggiornati ma noto una contrazione dell’entusiasmo attorno alla squadra della nostra città e anche l’assenza delle autorità, che la scorsa stagione erano sempre presenti. Due anni fa il sottoscritto e Arici hanno salvato il volley, quello successivo l’ho mantenuto ad alti livelli e in estate ho fatto di tutto per iscriverci diventando anche main sponsor; mi sarei aspettato un’attenzione maggiore dopo le varie polemiche registrate sul PalaBanca. Mi manca la presenza degli amministratori, considerato che al momento rimaniamo lo spettacolo sportivo più importante della provincia».

Il presidente Molinaroli ha dichiarato pubblicamente che a fine anno non sarà più il massimo dirigente della società. Questo cosa comporterà soprattutto in chiave futura?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«E’ difficile prevederlo. Normale che Molinaroli da solo non riuscirebbe ad andare avanti, questo è già stato verificato in tempi recenti; se gli abbonati sono diminuiti e gli spettatori si riducono un problema complessivo esiste. Per quanto mi riguarda potrei anche rivedere la mia posizione di rientrare nei quadri societari, ma solamente avendo al mio fianco una persona di assoluto spessore finanziario, altrimenti al massimo continuerò a fare il main sponsor. Per quanto concerne Molinaroli se non farà più il presidente vorrà dire che ha qualche jolly in tasca, anche se non penso».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento