rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Volley A1 maschile

Tegola per Roamy Alonso: non farà i Mondiali, stop di quattro settimane. In dubbio per l'esordio in Superlega

Il centrale cubano è rimasto vittima di una lesione al tendine rotuleo e dovrà sottoporsi a un ciclo di cure. Nessuna sorpresa invece per Robertlandy Simon che ha risolto il problema a un dito della mano

Arrivano pessime notizie dal ritiro della nazionale cubana. Il centrale Roamy Alonso, fino a poche settimane fa uno dei punti di forza della squadra caraibica, non è stato inserito nel gruppo dei 14 che prenderà parte al Campionato del mondo in calendario in Polonia e Slovenia dal 26 agosto all’11 settembre.

Alla base dell’esclusione un problema fisico di non poco conto: il centrale che la prossima stagione vestirà la maglia della Gas Sales Bluenergy è infatti rimasto vittima di una lesione al tendine rotuleo. Stando a quanto filtra dall’entourage cubano, lo staff medico avrebbe previsto per lui circa quattro settimane di cure prima di riprendere a pieno ritmo l’attività. Questo significa arrivare al limite del fischio d'inizio in Superlega, previsto per il 2 ottobre: Alonso sarà a disposizione di Bernardi per le prime partite di campionato o salterà l’esordio in Italia? Ovviamente quando il giocatore arriverà a Piacenza verrà visitato dagli specialisti biancorossi che valuteranno nuovamente le sue condizioni e decideranno il percorso riabilitativo ritenuto più efficace.

Completamente risolto invece il problema a un dito della mano di cui è rimasto vittima Robertlandy Simon, l’altro centrale della Gas Sales Bluenergy. Il giocatore è stato regolarmente convocato e giocherà i Mondiali con la maglia di Cuba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tegola per Roamy Alonso: non farà i Mondiali, stop di quattro settimane. In dubbio per l'esordio in Superlega

SportPiacenza è in caricamento