Volley A1 maschile

Rinviata Verona-Gas Sales Bluenergy: "Impossibile effettuare i tamponi di controllo"

Gli Scaligeri nei giorni scorsi avevano trovati sette positivi (tre nel gruppo squadra) al Covid-19

Niente da fare: non si giocherà Verona-Piacenza. La partita, in programma inizialmente domenica alle 19.30 e poi anticipata alle 18 per consentire la diretta sulla Rai visto che il confronto era l’unico rimasto nella giornata, è stata rinviata. La causa sono le positività al Covid-19 di alcuni giocatori Scaligeri. Nell’ultimo comunicato erano sette i contagiati, di cui tre del gruppo squadra, numeri che avrebbero comunque consentito la disputa dell’incontro visto che i regolamenti prevedono il rinvio solamente in caso di quattro contagi.

Negli ultimi minuti però la Legavolley ha ufficializzato lo spostamento a data da destinarsi “nell’impossibilità di effettuare il tampone di controllo al team di casa”.

Niente gare dunque nella domenica della pallavolo, mentre Piacenza tornerà in campo sabato prossimo, 14 novembre, alle 19.30 quando al PalaBanca affronterà Monza nella penultima giornata del girone di andata.

LA NOTA DI VERONA

Nella giornata di giovedì 5 novembre tutto il gruppo squadra gialloblù è stato sottoposto a controllo anti Covid-19 tramite tampone molecolare, che ha dato per tutti esito negativo. Ma, nella giornata odierna, un giocatore ha manifestato sintomi riconducibili a Covid-19, e dopo attenta analisi della situazione da parte della commissione medica della Lega Pallavolo Serie A e dei medici di entrambe le società, si è giunti alla decisione di rinviare il match, per evitare ogni possibile rischio per la salute di tutti.

Attualmente NBV Verona conta un totale di 7 positivi a Covid-19, suddivisi in 3 giocatori e 4 membri dello staff.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinviata Verona-Gas Sales Bluenergy: "Impossibile effettuare i tamponi di controllo"

SportPiacenza è in caricamento