Questo sito contribuisce all'audience di

Nuova conferma in casa Gas Sales: resta in biancorosso anche Riccardo Copelli

Il centrale va a definire un reparto che comprende pure Stankovic, Krsmanovic e Tondo

Riccardo Copelli è arrivato a Piacenza la scorsa estate

Un’altra conferma in casa Gas Sales Piacenza: Riccardo Copelli sarà ancora un giocatore biancorosso nella prossima stagione di Superlega. Con la sua permanenza il reparto dei centrali, formato fino a questo momento da Stankovic, Tondo e Krsmanonovic, potrà contare su quattro elementi di assoluto valore che daranno filo da torcere agli avversari sottorete.

Cresciuto nella giovanili del Modena Volley, dove ha avuto la possibilità di allenarsi anche con la prima squadra, il classe ‘96 ha fatto il suo esordio in serie A1 con Monza per poi disputare una stagione in serie B a Parma conciliando lo studio e la pallavolo. Nella stagione 2017/2018 si è messo in mostra con la maglia di Lagonegro in serie A2 disputando 23 match e maturando esperienza nella categoria. Arrivato a luglio 2018 a Piacenza, Copelli è stato uno dei protagonisti della stagione, giocando con continuità e facendosi trovare pronto ogni volta che serviva. Chiamato in causa più volte da Paris, ha dimostrato di essere forte e potente in attacco grazie ai suoi primi tempi che gli hanno permesso di mettere a terra palloni importanti oltre a far sentire la sua presenza a muro. A referto, infatti, il giovane centrale di Casalmaggiore durante la stagione appena conclusa ha totalizzato ben 204 punti di cui 71 a muro. Numeri importanti che evidenziano il contributo del giocatore alla causa biancorossa.

Copelli avrà, così, la possibilità di proseguire nel suo percorso di crescita sotto la guida di un mister come Andrea Gardini, dopo aver dato prova di essere un giocatore forte e con un grande potenziale, oltre a poter contare sull’apporto di compagni esperti e vincenti come Alessandro Fei e Dragan Stankovic.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza troppo timido sul calciomercato: le rivali comprano, progettano, rilanciano o rinforzano. L'editoriale

  • «La retrocessione in B del Piacenza nel 1994? Non fu colpa del Milan». Galliani fra calcio, ricordi e...Hristo Zlatanov

  • Piacenza - Del Favero rischia un lungo stop. Cambiano gli scenari di calciomercato

  • Serie D - Il Fiorenzuola firma un'altra impresa: rimonta la Sammaurese e poi mette la freccia

  • Piacenza - Venerdì una seconda visita per Del Favero ma non c'è fiducia. Si cerca un portiere under

Torna su
SportPiacenza è in caricamento