rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Volley A1 maschile

Per la Gas Sales Bluenergy un nuovo 3-0: battuto anche Taranto

Per i biancorossi secondo successo consecutivo nel girone per il quinto posto. Mercoledì sfida casalinga all'altra capolista Monza

Il risultato è identico al giorno di Pasqua, un 3-0 che rafforza la posizione della Gas Sales Bluenergy in vista dello scontro diretto di mercoledì contro Monza. La prestazione sembra un po’ meno brillante, ma soprattutto perché Piacenza si adatta al ritmo degli avversari che non hanno certamente la qualificazione in Challenge Cup come obiettivo principale, già soddisfatti di aver ottenuto la salvezza in Superlega.

LA GARA PUNTO A PUNTO

In casa di Taranto arriva il secondo 3-0 consecutivo per i biancorossi, che sembrano dominare la gara ma ogni tanto il motore che fino a qualche istante prima andava a pieni giri si mette inspiegabilmente in folle permettendo agli avversari di riaprire set obiettivamente già chiusi a doppia mandata. L’errore è sostanzialmente uno, quello di adattarsi al ritmo di una Taranto che ha perso alcuni dei pezzi fondamentali e non può contare sull’aiuto della panchina. La sfida è molto spezzettata e quando Piacenza arriva meritatamente a condurre anche 19-13 (come succede nel primo set) non ha il cinismo per ricacciare indietro i tentativi degli avversari di riaprire l’incontro. Così da 19-13 si arriva al 24 pari e i biancorossi devono sudare prima di guadagnarsi tre punti meritati.

L’attenuante? Una formazione in continua evoluzione: Bernardi ha a disposizione Brizard e lo getta subito nella mischia salvo poi sostituirlo nel secondo set con Pujol, così come il tecnico è costretto a cambiare Recine (per lui una botta al dito a cui già in passato aveva avuto problemi) con Antonov nel finale della prima frazione. Con tante facce che cambiano vicino a lui il trascinatore diventa Lagumdzija, senza dubbio il più costante in attacco, ma in generale anche i suoi compagni rispondono bene anche se alcuni lo fanno solamente a tratti.

Insomma, contro questa Taranto è sufficiente anche una Gas Sales Bluenergy a tratti distratta, ma già da mercoledì sarà necessario vedere una squadra che sa bene di non potersi permettere troppi sbalzi di umore se vorrà centrare l’obiettivo della qualificazione europea. E soprattutto si spera di vedere un palasport più entusiasta: nonostante gli appelli della società pugliese il PalaMazzola è semideserto, a conferma che questa formula non è certamente l’ideale per portare interesse ed entusiasmo attorno alla pallavolo. L’augurio è che al PalabancaSport il clima sia differente.

GIOIELLA PRISMA TARANTO-GAS SALES BLUENERGY PIACENZA 0-3

(25-27, 20-25, 24-26)

GIOIELLA PRISMA TARANTO: Falaschi 0, Randazzo 7, Di Martino 4, Sabbi 12, Gironi 15, Alletti 6, Laurenzano (L). N.E. Stefani, Dosanjh, Freimanis. All. Di Pinto

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Brizard 1, Recine 5, Caneschi 7, Lagumdzija 17, Russell 12, Holt 8, Catania (L), Stern 0, Scanferla (L), Antonov 7, Pujol 2. N.E. Tondo, Cester, Rossard. All. Bernardi

ARBITRI: Talento, Vecchione

NOTE - durata set: 31', 27', 33'; tot: 91'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la Gas Sales Bluenergy un nuovo 3-0: battuto anche Taranto

SportPiacenza è in caricamento