Questo sito contribuisce all'audience di

Via ai play off: con Civitanova sfida impossibile? La Wixo Lpr pensa proprio di no

I precedenti dicono che Piacenza ha sempre eliminato la Lube. La serie ridotta dei quarti di finale (si gioca due gare su tre) rende tutto più incerto

Il muro di Piacenza nell'ultima gara giocata contro Civitanova

HANNO DETTO

Micah Christenson (Cucine Lube Civitanova): «I risultati di Regular Season ci insegnano che in questa stagione è stato sempre difficile giocare con Piacenza, tutte le gare infatti sono finite al tie break. Dunque ci aspettiamo una sfida difficile e insidiosa, in cui dobbiamo essere pronti ad affrontare qualsiasi situazione. Il nostro obiettivo è vincere la gara 1 per iniziare bene il percorso ma anche migliorare il nostro gioco durante i Play Off. Siamo carichi e fiduciosi, pronti a cominciare la parte più calda della stagione».

Alessandro Fei (Wixo LPR Piacenza): «Sappiamo di partenza che sarà una partita difficile. In casa di Civitanova proveremo a fare l’impossibile perché gara 1 è sicuramente la partita più importante di questa prima fase dei Play Off. La serie dei Quarti, in cui bisogna vincere due gare su tre per accedere alle Semifinali, è molto veloce: di conseguenza se avremo la possibilità di giocare bene gara 1 potremo avere maggiori possibilità di mettere un po’ di pressione ai nostri avversari. Sappiamo anche che la Lube è una grande squadra, possibile finalista scudetto insieme a Perugia. Noi scenderemo in campo con la consapevolezza che non abbiamo niente da perdere e che dobbiamo continuare sul trend che abbiamo avuto in quest’ultimo periodo»

IL PROGRAMMA COMPLETO

Al via la fase finale della SuperLega UnipolSai con l’introduzione del terzo arbitro a partire già dai Quarti. La corsa allo Scudetto si apre sabato 10 marzo alle 20.30 con l’anticipo di gara 1 dei Quarti tra Sir Safety Conad Perugia e Bunge Ravenna. Gli altri tre match chiudono il turno domenica 11 maggio alle 18.00 con le sfide Diatec Trentino-Calzedonia Verona, Lube Civitanova – Wixo LPR Piacenza e Azimut Modena – Revivre Milano.

Sir Safety Conad Perugia – Bunge Ravenna. Dominio umbro nei precedenti con 12 successi a 2. Senza storia i match stagionali in Campionato (l’ultimo domenica scorsa), vinti entrambi 3-0 dai Block Devils, ma la gara è inedita nella Post Season. Fin qui cammino perfetto dei padroni di casa, vincitori di Regular Season, Del Monte Supercoppa, Del Monte Coppa Italia e Pool A di Champions League. Gli uomini di Bernardi devono restare concentrati con i romagnoli, che hanno centrato anche le Semifinali di Challenge Cuo e sono tornati ai Play Off dopo tre anni di astinenza con l’ottavo posto e sono decisi a vendere cara la pelle.

Diatec Trentino – Calzedonia Verona. Sfida numero 32 tra le due squadre. Il bilancio è di 23 successi a 8 per i trentini, che si sono aggiudicati i tre confronti dei Quarti nella stagione 2009/10. Un successo esterno per parte quest’anno nella Regular Season, caratterizzata dal testa a testa per il quarto posto vinto dalla Diatec. Nell’ultima giornata gli uomini di Lorenzetti hanno preso 1 punto a Monza arrivando a quota 51, mentre il sestetto di Girbc, dopo aver perso Maar per una distorsione, ha battuto 3-2 Piacenza rimontando 2 set di svantaggio e chiudendo a 50 punti.

Cucine Lube Civitanova – Wixo LPR Piacenza. Una rivalità di vecchia data cresciuta con i 28 successi dei cucinieri e le 18 affermazioni degli emiliani. In Regular Season il sestetto di Medei, arrivato secondo, ha strappato due vittorie al tie break con il collettivo di Giuliani, tecnico con trascorsi vincenti sulla panchina dei biancorossi. Soddisfazione in casa Lube per la conquista del secondo Trofeo Gazzetta di fila da parte di Juantorena, ma la dirigenza di casa, eliminata 2 volte in Semifinale dagli emiliani, sa che Piacenza, settima, ai Play Off è capace di imprese notevoli.

Azimut Modena – Revivre Milano. Negli 8 precedenti, 1 solo successo dei meneghini contro gli emiliani,che quest’anno sono caduti 3-2 a Busto Arsizio e hanno chiuso terzi la Regular Season a 4 punti dal secondo posto nonostante il colpo di coda a Padova. Il tecnico Stoytchev, che ha passato settimane a fare la conta degli infortunati, attende che si svuoti l’infermeria. Coach Giani non è stato esente da grattacapi. Nonostante la lunga assenza del bomber Abdel-Aziz, rientrato da poco, la sua squadra, caduta 3-2 in casa domenica con Latina, ha chiuso sesta.

Play Off Scudetto UnipolSai, Quarti Gara 1

Sabato 10 marzo 2018, ore 20.30

Sir Safety Conad Perugia – Bunge Ravenna 

(Tanasi-Zavater)

Terzo arbitro: Luciani

Addetto al Video Check: Caponi  Segnapunti: Bordoni

Domenica 11 marzo 2018, ore 18.00

Diatec Trentino – Calzedonia Verona  

(Boris-Rapisarda)

Terzo arbitro: Pozzato

Addetto al Video Check: Miggiano  Segnapunti: Tomasi

Cucine Lube Civitanova – Wixo LPR Piacenza

(Santi-Vagni)

Terzo arbitro: Saltalippi L.

Addetto al Video Check: Perotti  Segnapunti: Mochi

Azimut Modena – Revivre Milano

(Braico-Sobrero)

Terzo arbitro: Zanussi

Addetto al Video Check: Bacchella  Segnapunti: Pernpruner

Play Off Scudetto UnipolSai, Quarti Gara 2

Sabato 17 marzo 2018, ore 20.30

Calzedonia Verona - Diatec Trentino

Domenica 18 marzo 2018, ore 18.00

Bunge Ravenna - Sir Safety Conad Perugia

Wixo LPR Piacenza - Cucine Lube Civitanova

Domenica 18 marzo 2018, ore 18.15

Revivre Milano - Azimut Modena

Play Off Scudetto UnipolSai, Quarti eventuale Gara 3

Sir Safety Conad Perugia – Bunge Ravenna

Diatec Trentino – Calzedonia Verona

Cucine Lube Civitanova – Wixo LPR Piacenza

Azimut Modena – Revivre Milano

FORMULA PLAY OFF SCUDETTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le squadre classificatesi dal 1° all’8° posto partecipano ai Play Off Scudetto. Quarti di Finale al meglio delle 3 gare, Semifinali e Finali al meglio delle 5 gare. Gare 1, 3 e 5 si disputano in casa delle squadre con la miglior classifica al termine della Regular Season, gara 2 e 4 in casa delle squadre con peggior classifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonostante la partita a porte chiuse arriva un Daspo per lo storico leader della curva piacentina, Davide Reboli

  • Piacenza sconfitto 3-1 dal Cittadella, i biancorossi giocano bene ma soffrono troppo sulle palle alte

  • Lega Pro - Ufficiali i Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021. Il Piacenza è con le toscane, lombarde e piemontesi

  • Piacenza - Primavera Sampdoria: 3-0, decidono la rete di Renolfi e la doppietta di Siani

  • Prima vittoria per il Piacenza che supera la Primavera della Sampdoria. Villanova crea, Siani segna

  • Piacenza - C'erano molti tifosi in Santa Maria di Campagna per la messa in ricordo di Nicola Pagani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento