Venerdì, 12 Luglio 2024
Volley A1 maschile

Pighi: «L'addio alla Superlega è una sconfitta per tutta la città». VIDEO

Il presidente onorario e l'ipotesi della A2: aspetto di conoscere i numeri esatti, ma divertirsi scendendo di categoria è difficile. Intanto arriva un tentativo di Gas Sales, che avanza una proposta concreta ai Lupi Biancorossi

La delusione è ancora ben presente e non potrebbe essere altrimenti, perché Roberto Pighi ha cercato fino all’ultimo di tenere Piacenza in Superlega. Alla fine ieri pomeriggio si è dovuto arrendere, in una sala del Consiglio Comunale ricca di amministratori e politici ma in cui si sono presentati solamente tre imprenditori. L’appello lanciato nei giorni scorsi non è stato raccolto, così la Wixo Lpr è destinata a salutare la massima serie di volley. Teoricamente ci sarebbe tempo fino al 10 giugno per il passaggio del titolo (opzione richiesta da Pighi per ripartire con una nuova società) oppure fino al 3 luglio per iscriversi con il sodalizio attuale, ipotesi però di difficilissima realizzazione.

«Il discorso Superlega - ribadisce il presidente onorario biancorosso - è terminato. Nonostante l’invito dei politici, partendo dal sindaco per arrivare fino ai parlamentari, erano presenti solamente tre persone, oltretutto già sponsor della nostra realtà. Abbiamo preso atto che non è cambiato nulla rispetto ai numeri già noti e che non ci permettono di creare una formazione in grado di competere nella massima serie. Ringrazio chi ha almeno provato a cercare una soluzione anche se i tempi adesso erano veramente ristretti. Ma viste le adesioni probabilmente anche tre mesi fa avremmo ottenuto lo stesso risultato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pighi: «L'addio alla Superlega è una sconfitta per tutta la città». VIDEO
SportPiacenza è in caricamento