rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Volley A1 maschile

Gas Sales Bluenergy, adesso servono i fatti: trasferta ad alto rischio a Perugia

Mercoledì alle 20.30 sfida in casa della capolista. Stern: «E' un momento difficile, dobbiamo liberare la testa e andare avanti con lo spirito giusto»

Ormai le parole sono superflue, è necessario che siano i fatti a parlare. Non in una sola partita, quello è già successo, ma in una serie di gare per dimostrare che la Gas Sales Bluenergy è davvero una squadra e soprattutto è in grado di lottare per le posizioni che tutti le attribuivano a inizio stagione. Dopo la doppia scoppola subita in trasferta da Cisterna e Taranto, intervallata dalla buona prestazione casalinga contro Padova, il gruppo di Bernardi viaggia verso Perugia dove mercoledì alle 20.30 affronta la capolista Sir Safety. Una sfida sulla carta proibitiva considerato che gli umbri fono a oggi hanno perso solamente due delle venti gare disputate e viaggiano indisturbati al comando della Superlega. Sono in assoluto, su questo nessuno ha dubbi, la rosa più completa di tutto il campionato e probabilmente anche a livello internazionale.

Ma per una volta Piacenza non deve guardare chi c’è dall’altra parte della rete e concentrarsi solamente su se stessa. Le ultime partite hanno messo in mostra problemi che si ritenevano superati e adesso la serie di sconfitte consecutive in trasferta (ben sette) inizia a essere particolarmente preoccupante. Non conterà chi sarà chiamato nel sestetto titolare, se i tre schiacciatori oppure un opposto di ruolo, l’importante è che i biancorossi dimostrino di essere una formazione in grado di lottare anche di fronte alle big del campionato. Lo hanno già fatto a Civitanova e Modena, uscendo dal campo con una vittoria, dovranno dimostrarlo anche a Perugia.

«Questo momento è sicuramente difficile per noi – spiega Toncek Stern, opposto biancorosso - nell’ultima partita abbiamo giocato male e secondo me dobbiamo liberare la testa e andare avanti con lo spirito giusto. Non abbiamo nulla da perdere, Perugia è prima in classifica ed è una squadra molto forte, noi dobbiamo scendere in campo liberi dai pensieri e giocare tranquilli. Io penso che tecnicamente non ci siano problemi, siamo forti, dobbiamo solo ritrovare  l’atteggiamento e la giusta atmosfera, come avevamo all’inizio del campionato e provare a vincere ogni partita».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas Sales Bluenergy, adesso servono i fatti: trasferta ad alto rischio a Perugia

SportPiacenza è in caricamento