menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza supera 3-0 Novi Sad e si qualifica ai quarti di Coppa Cev

Aggiornamento - Tzioumakas murato: 22 pari. Subito Parodi firma il nuovo vantaggio di Piacenza, ancora lo schiacciatore trova il mani e fuori che vale il 24-22. Time out Novi Sad, al rientro in campo chiude la gara un muro di Yosifov per il definitivo 25-22.

A seguire il commento

VOJVODINA NOVI SAD - LPR PIACENZA 0-3

(19-25, 23-25, 22-25)

Vojvodina NS Seme NOVI SAD: Premovic 15, Radovic 0, Kujundzic 12, Simic 6, Peric 6, Petrovic 3, Pekovic (L), Stankovic (L), Kovacevic 0, Ilincic 0. N.E. Nadazdin, Todorovic, Mehi?, Vu?i?evi?. All. Osmankac

LPR Volley PIACENZA: Hierrezuelo aguirre 7, Clevenot 3, Alletti 9, Hernandez ramos 10, Parodi 13, Yosifov 7, Mania (L), Di Martino (L), Tencati 1, Tzioumakas 4, Marshall 3. N.E. Cottarelli, Papi, Zlatanov. All. Giuliani

ARBITRI: Akhundov e Todorov

NOTE - durata set: 22', 26', 24'; tot: 72'.

Aggiornamento - Mezzo ace di Marshall, Tzioumakas chiude e Piacenza vola 21-19. Poi lo stesso Marshall spedisce out il servizio del 20-21. Ancora Tzioumakas per il 22-20 Lpr, Tencati manda fuori il servizio del 21-22

Aggiornamento - L'attacco di Marshall consegna a Piacenza il 19-17, ma la successiva battuta di Hierrezuelo termina in rete e il successivo ace di Novi Sad vale la parità a 19

Aggiornamento - Finisce in rete il servizio di Parodi che vale la parità a 15, poi Yosifov porta le squadre al secondo time out tecnico con i biancorossi avanti di una lunghezza. Ancora Yosifov con l'ace del 17-15, poi un errore di Novi Sad regala il 18-15 a Piacenza

Aggiornamento - Novi Sad passa a condurre, ma l'attacco di Tzioumakas vale il 13 pari. Poi però l'opposto spedisce in rete il servizio del 14-13 per i padroni di casa

Aggiornamento - Tzioumakas non tiene in difesa e Novi Sad risale fino al 5-8, poi Marshall firma il 9-5 ma attacca in rete il pallone successivo. Il muro di Piacenza finisce out, i serbi sono a due lunghezze e sull'8-10 Giuliani ferma il gioco. Marshall spedisce in rete il servizio dell'11-11

Aggiornamento - Parodi in attacco e un errore di Novi Sad portano le squadre al primo time out tecnico con l'Lpr avanti 8-3

Aggiornamento - A qualificazione ottenuta Giuliani cambia formazione. Nel terzo set si rivede in campo anche Leo Marshall, giocano Hierrezuelo-Tzioumakas, Tencati-Yosifov e Marshall-Parodi con Manià libero. I biancorossi partono bene, Yosifov e Parodi regalano il 5-2 al'Lpr, un errore dei serbi vale il 6-2 e costringe il tecnico a fermare il gioco

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento