Questo sito contribuisce all'audience di

"Non restiamo in silenzio". Mercoledì incontro per il Copra

Sarà l’occasione per fare il punto su quanto sta succedendo in casa Copra Elior, ma soprattutto per capire se esiste una strada da percorrere che porti alla salvezza della società tenendo il volley maschile anche il prossimo anno al PalaBanca. I...

"Non restiamo in silenzio". Mercoledì incontro per il Copra - 1
Sarà l’occasione per fare il punto su quanto sta succedendo in casa Copra Elior, ma soprattutto per capire se esiste una strada da percorrere che porti alla salvezza della società tenendo il volley maschile anche il prossimo anno al PalaBanca. I Lupi Biancorossi le stanno provando tutte e dopo aver parlato con il sindaco la scorsa settimana hanno organizzato un incontro pubblico in cui si confronteranno dirigenti, enti, istituzioni e sponsor.

Le porte di Sant’Ilario si apriranno mercoledì sera alle 21 per tutti coloro che hanno a cuore le sorti del Copra Elior, per una serata dal titolo "Il Copra volley è di Piacenza, non restiamo in silenzio". Al tavolo dei relatori si siederanno Guido Molinaroli, presidente del Copra Elior, il sindaco Paolo Dosi e l’assessore allo sport Giorgio Cisini; hanno garantito la propria presenza anche Maurizio Parma, vicepresidente della Provincia, Cristian Camisa e Andrea Paparo, rispettivamente presidente e direttore di Confapi, Robert Gionelli, delegato provinciale del Coni e Marco Bergonzi, presidente della Fipav. Inviti sono stati rivolti anche all’Associazione Industriali, all’Unione Commercianti e alla Camera di Commercio, mentre fra il pubblico ci saranno Luca Monti, tecnico del Copra Elior, e alcuni giocatori.

Nel corso della serata Molinaroli illustrerà pubblicamente i motivi per cui ha deciso di mettere in vendita la società (in precedenza lo aveva fatto durante una conferenza stampa) e insieme alle istituzioni si cercherà di capire quali possono essere i margini di trattativa. Il rischio, ormai risaputo, è che la società venga acquistata da imprenditori di fuori Piacenza che trasferiscano tutto quanto costruito negli ultimi anni sul territorio lontano dal PalaBanca. Un danno da evitare, ma per risolvere il problema ci sono tempi strettissimi ed eventuali interventi andranno fatti nel giro di pochissimi giorni. Per questo l’incontro è aperto a tutti, nella speranza che ci sia qualcuno in grado di portare alla luce un progetto utile per salvare la pallavolo maschile a Piacenza.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento