rotate-mobile
Volley A1 maschile

Romanò non parte per Lisbona, rimane ad allenarsi a Piacenza in vista della gara di domenica con Verona

Niente Champions League per l'opposto biancorosso, non ancora al top dopo l'infortunio agli addominali di fine ottobre

Yuri Romanò non salirà sull’aereo che domani porterà la Gas Sales Daiko a Lisbona, dove giovedì alle 21.30 (ora italiana) affronterà i portoghesi dello Sport Lisboa e Benfica per la seconda gara del girone di Champions League. L’opposto, che non scende in campo dalla fine di ottobre dopo essere rimasto vittima di un infortunio agli addominali, era tornato in panchina domenica scorsa nella gara giocata dai biancorossi a Monza. Tutto lasciava pensare che potesse essere e disposizione di Anastasi anche per l’impegno europeo, ma lo staff ha deciso di evitare il viaggio al giocatore, che proseguirà ad allenarsi in Italia. La scelta è dettata dal fatto che l’azzurro non è ancora al top e in Portogallo non sarebbe comunque sceso in campo, perché il problema agli addominali richiede massima cautela prima della ripresa. Romanò resterà dunque al PalabancaSport a proseguire la preparazione e potrebbe essere schierato in Superlega, magari non per tutta la gara ma solo per qualche momento, domenica sera quando Piacenza ospiterà Verona.

Anastasi, che ha recuperato in pieno Brizard, schiererà dunque la formazione consueta con Gironi opposto, oppure potrebbe optare per i tre schiacciatori, con Recine e Lucarelli in posto quattro e Leal spostato in diagonale al palleggiatore. Dopo la sconfitta all’esordio contro Ankara la Gas Sales Bluenergy ha la necessità di vincere la sfida con i portoghesi, sia in chiave classifica di Champions League sia per interrompere la serie di tre sconfitte consecutive fra Superlega e gare europee in cui sono incappati Simon e compagni negli ultimi otto giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romanò non parte per Lisbona, rimane ad allenarsi a Piacenza in vista della gara di domenica con Verona

SportPiacenza è in caricamento