rotate-mobile
Volley A1 maschile

Terzo stop in otto giorni: Gas Sales Bluenergy ancora rimontata. E si fa male Brizard

Monza è sotto 1-0 e 2-1 ma riesce a vincere il tie break al termine di una gara costellata di errori, ben 35 in casa biancorossa. Il regista francese esce toccandosi la schiena

GSE_banner_322x250_statico-2Adesso però bisogna cambiare ritmo, perché tre indizi fanno una prova e tre sconfitte in una settimana significano che qualcosa va sistemato. Dopo lo stop con Perugia e Ankara la Gas Sales Bluenergy cala il tris che proprio non vorrebbe e viene sconfitta anche sul campo di Monza.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Lo fa in una gara infarcita di errori in cui ancora una volta, come era già successo otto giorni fa, i biancorossi subiscono il ko dopo essere stati in vantaggio. In Umbria addirittura 2-0, questa sera dopo il buon inizio la formazione di Anastasi si era trovata avanti una seconda volta 2-1, prima di cedere in un tie break da horror, con i biancorossi che dal 9-6 hanno commesso sei sbagli fra servizio e attacco. Situazioni che non possono verificarsi con una formazione del calibro di quella piacentina, costruita per arrivare in fondo in tutti gli appuntamenti.

Vero che adesso guardare la classifica serve a poco, forse addirittura a niente, ma Perugia e Trento iniziano a scappare e Monza raggiunge Piacenza al terzo posto. A non far dormire sonni tranquilli a Anastasi sono sostanzialmente due aspetti. Il primo: la mancanza di un istinto killer di squadra che invece i singoli componenti in carriera hanno più volte dimostrato di avere. Il secondo, costantemente ripetuto dal tecnico durante i time out, la necessità di una maggiore tranquillità e della ricerca di qualità che in teoria in casa Gas Sales Bluenergy dovrebbe essere strabordante. «Siamo un cantiere in costruzione e fatichiamo in alcune situazioni di gioco» ripete l’allenatore biancorosso da settimane. Ma a Monza 35 errori sono davvero troppi, significa avere regalato un set e mezzo agli avversari che in alcuni momenti della gara sono sembrati davvero vicino a cedere e invece si sono ripresi sfruttando anche dei momenti a vuoto degli ospiti.

Contrariamente a quanto successo contro Ankara, la panchina biancorossa solamente nel quinto set ha provato a modificare l’assetto inserendo Recine in pianta stabile da schiacciatore (dopo gli ingressi spot nelle frazioni precedenti) e Leal opposto, ma l’esito non è stato quello sperato. Anche perché, e qui le preoccupazioni salgono, al tie break lo staff è stato costretto a cambiare alzatore inserendo l’esordiente Dias al posto di un Brizard malconcio, uscito con una smorfia sul volto e toccandosi la schiena. Ovviamente la speranza è che per il francese si tratti solamente di un fastidio e che si sia fermato prima di un danno vero e proprio: di certo l’ingresso del suo secondo non ha dato fiducia alla squadra e oltretutto i compagni non sono riusciti ad aiutarlo giocando un tie break anonimo.

Il risultato: terza sconfitta in tre gare, la quarta nelle ultime cinque partite. Contro le avversarie che precedono, o appaiano, in classifica i biancorossi hanno solamente perso. Un dato che in questa fase del torneo non sarà preoccupante ma deve comunque far riflettere. Giovedì di nuovo in campo in Champions League con la trasferta a Lisbona, tornare al successo non è più un obiettivo ma una necessità.

MINT VERO VOLLEY MONZA-GAS SALES BLUENERGY PIACENZA 3-2

(22-25, 25-21, 19-25, 25-20, 15-12)

MINT VERO VOLLEY MONZA: Kreling 0, Takahashi 17, Galassi 9, Loeppky 21, Maar 18, Di Martino 5, Visic 0, Morazzini (L), Beretta 0, Gaggini (L), Szwarc 1. N.E. Mariani, Frascio, Comparoni. All. Eccheli

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Brizard 3, Santos De Souza 17, Caneschi 1, Gironi 11, Leal 19, Simon 12, Hoffer (L), Recine 2, Scanferla (L), Ricci 4, Andringa 0, Dias 0. N.E. Alonso, Romanò. All. Anastasi

ARBITRI: Brancati, Cesare, Carcione

NOTE - durata set: 31', 32', 28', 30', 19'; tot: 140'.

RISULTATI

Itas Trentino-Farmitalia Catania 3-0 (25-15, 25-17, 25-18); Cucine Lube Civitanova-Gioiella Prisma Taranto 3-2 (25-22, 22-25, 21-25, 25-22, 18-16); Rana Verona-Sir Susa Vim Perugia 0-3 (18-25, 20-25, 22-25); Mint Vero Volley Monza-Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-2 (22-25, 25-21, 19-25, 25-20, 15-12); Allianz Milano-Pallavolo Padova 3-0 (25-17, 26-24, 25-19); Cisterna Volley-Valsa Group Modena 1-3 (11-25, 25-22, 20-25, 16-25)

CLASSIFICA
7ª Giornata Andata - Regular Season SuperLega Credem Banca

Sir Susa Vim Perugia 21, Itas Trentino 19, Mint Vero Volley Monza 14, Gas Sales Bluenergy Piacenza 14, Cucine Lube Civitanova 13, Valsa Group Modena 10, Allianz Milano 10, Pallavolo Padova 7, Cisterna Volley 7, Rana Verona 7, Gioiella Prisma Taranto 4, Farmitalia Catania 3.

Note: 1 Incontro in più: Sir Susa Vim Perugia, Pallavolo Padova;

PROSSIMO TURNO
3/12/2023 Ore 18.00
Sir Susa Vim Perugia-Cisterna Volley 02/12/2023 ore 20:30; Cucine Lube Civitanova-Itas Trentino; Gas Sales Bluenergy Piacenza-Rana Verona Ore 20:30; Mint Vero Volley Monza-Allianz Milano 04/12/2023 ore 20:00; Pallavolo Padova-Farmitalia Catania; Gioiella Prisma Taranto-Valsa Group Modena 02/12/2023 ore 18:00

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo stop in otto giorni: Gas Sales Bluenergy ancora rimontata. E si fa male Brizard

SportPiacenza è in caricamento