Per la Gas Sales Bluenergy il futuro in 72 ore. Baranowicz: «Tutto è ancora aperto, con Vibo e Modena gare fondamentali». VIDEO

Il regista di Piacenza alla vigilia del doppio confronto che potrebbe dire parecchio sul futuro dei biancorossi. «Ogni partita diventa fondamentale, è necessario prepararci bene e concentrarci su un incontro alla volta»

Il futuro in 72 ore. Non è il titolo di un film, ma il destino della Gas Sales Bluenergy, attesa fra sabato e martedì dal confronto con Vibo Valentia e dal recupero con Modena, due gare che diranno molto sul finale della stagione regolare dei biancorossi. La presidente Elisabetta Curti ha dichiarato che, dopo la modifica dei play off, l’obiettivo è chiudere in uno dei primi cinque posti. I primi tre (visto come sta giocando ultimamente Trento) sembrano già assegnati, ne restano due per saltare il primo turno dei nuovi spareggi verso lo scudetto. La concorrenza è agguerrita e Piacenza affronterà tutti i candidati nella seconda fase del girone di ritorno, iniziando appunto da Vibo e Modena. Due gare attesissime, come conferma il regista biancorosso Michele Baranowicz.

Siete attesi da due partite in tre giorni, quanto potranno incidere sulla posizione finale della regular season?

«Per noi tutte le gare possono influenzare la classifica. Chiaro che quelle che ci attendono sono importanti e ravvicinate, dobbiamo prepararci al meglio pensando a una sfida alla volta. Bisogna presentarsi con il giusto approccio e portare a casa il risultato».

Difficilissimo fare pronostici con una classifica ancora indecifrabile. Ma secondo te il quinto posto è ancora un traguardo possibile?

«Certo, così come potremmo arrivare quarti o sesti. Ci sono le ultime gare da giocare e sarà fondamentale conquistare il maggior numero di punti possibile. Poi quando sarà conclusa la regular season vedremo dove saremo. Tutto è ancora aperto, si può arrivare quarti come ottavi, sarà necessario disputare ogni gara al massimo».

Parlando di attualità quanto è complicato giocare e soprattutto allenarsi senza quattro componenti della squadra?

«E’ difficile per noi come per qualsiasi altra formazione. E’ un momento particolare che stiamo vivendo, non dobbiamo cercare alibi o fare drammi. Bisogna lavorare e controllare ciò che possiamo, mettendo in campo tutte le energie possibili seguendo le indicazioni del nostro tecnico».

Avete già affrontato tutte le big nel girone di ritorno, possiamo dire che vi aspetta un periodo di sole finali?

«Sì. Per noi ogni partita adesso diventa fondamentale, è necessario prepararci bene e concentrarci su una gara alla volta».

La modifica del format e la cancellazione della retrocessione in Serie A2 secondo te rischia di falsare la parte restante di regular season?

«Non spetta a me fare commenti su questi aspetti. Chiaro che cambiare le regole lascia sempre spazio a tante interpretazioni e tanti commenti. Il nostro ruolo è andare in campo e svolgere il nostro lavoro, ci sono altri che hanno il compito di parlare di regolamenti, è una cosa che non ci compete».

Si parla di

Video popolari

Per la Gas Sales Bluenergy il futuro in 72 ore. Baranowicz: «Tutto è ancora aperto, con Vibo e Modena gare fondamentali». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento