Domenica, 21 Luglio 2024
Volley A1 maschile

Botti: «Ha funzionato tutto bene, ma ora ci attenderà un'altra Milano». Romanò: «Bisogna stare sul pezzo». VIDEO e pagelle

Il tecnico: «Era troppo importante partire bene, anche se non ci siamo abituati, per capire come interpretare la serie». L'opposto: «Abbiamo visto in questi playoff quanto sia difficile vincere in casa dell'Allianz»

GSE_banner_322x250_statico-2

Ha un sorriso grande così Massimo Botti, perché sa che iniziare con il piede giusto questi incroci che assegnano il pass per la Champions League ha un’importanza fondamentale.

Quanto è strano trovarsi avanti nella serie?

«Lo dicevo prima ai giocatori – spiega – non ci siamo abituati e dobbiamo capire come funziona. Era troppo importante partire bene per capire come interpretare la serie. Chiaramente dobbiamo essere consapevoli che a Milano ci attenderà una partita molto diversa».

Gara1 è stata una sfida dominata da voi, a parte il finale di terzo set in cui voi vi siete un po’ rilassati e i vostri avversari hanno trovato un bel filotto al servizio.

«Bisogna capire che oggi è stata una partita a sé. Non sarà più così nel prosieguo: dobbiamo essere più attenti e precisi in contrattacco dove abbiamo sprecato un po’ troppo. In generale gli altri fondamentali hanno funzionato molto bene».

Avevi detto: conteranno molto le motivazioni. Ne avevate più di loro?

«Non lo so. La verità è che non sapevo come avremmo approcciato a questa serie visto che si tratta di una situazione assolutamente inedita. Temevo che un down dal punto di vista psicofisico potesse esserci, perché la verità è che si punta in alto e quando non si raggiunge il traguardo massimo è difficile ricaricare le batterie. Per oggi, ma solo in questo, siamo stati un pochino più bravi di loro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti: «Ha funzionato tutto bene, ma ora ci attenderà un'altra Milano». Romanò: «Bisogna stare sul pezzo». VIDEO e pagelle
SportPiacenza è in caricamento