rotate-mobile
Volley A1 maschile

Botti: «Per Piacenza è una giornata storica». Simon: «Dopo i primi due set abbiamo giocato a pallavolo». VIDEO e pagelle

Il tecnico ringrazia anche i Lupi Biancorossi: «A un certo punto sembrava di essere in casa». Il centrale pensa già a Trento: «Sarà dura, ma noi ci siamo»

GSE_banner_322x250_statico-2 Massimo Botti ringrazia i tifosi biancorossi, poi entra nel cerchio dei suoi giocatori in mezzo al campo e ride insieme a loro.

Riesci a raccontarci cosa è successo in questa partita?

«Il racconto è semplice, per due set non abbiamo giocato, forse vittima di troppe pressioni e della vivacità di un avversario rinvigorito in settimana dalla vittoria della Coppa Cev. Non ci piacevamo troppo, a ogni errore ci guardavamo intorno, sorpresi dal fatto di non essere perfetti. Ma io a una squadra perfetta preferisco un gruppo che sappia soffrire e uscire dalle difficoltà, cosa che oggi siamo riusciti a fare».

Sotto 2-0 nella serie, sotto 2-0 oggi in un clima bollente. Che qualità deve avere una squadra per lasciarsi alle spalle una situazione simile?

«Deve avere attributi, personalità, voglia. Questa per Piacenza è una giornata storica».

Per la prima volta la Gas Sales Bluenergy arriva in semifinale scudetto e lo fa con un percorso particolare. Non so quanti oltre a voi oggi, una volta sotto 2-0, continuassero a crederci.

«Fortunatamente fra i pochi c'era i sottoscritto. I giocatori non si sono mai tirati indietro, abbiamo deciso di cambiare marcia ed è stata forse la rappresentazione di questi play off».

Chiederti un giudizio su Leal che ha giocato in un ambiente per lui ostile probabilmente è superfluo, allora ti domando un parere sui tifosi piacentini che si sono fatti sentire in un palasport bollente.

«Sono stati straordinari, i Lupi Biancorossi si sono mossi in massa e ci hanno dato la spinta in più che ci serviva. A un certo punto mi sembrava di giocare in casa, siamo stati bravi a ripagarli».

Quando salirai sul pullman penserai già a Trento?

«Fatemi riprendere un attimo da questo incontro, a Trento penserò da domani».

Per te personalmente quanto vale questo risultato?

«Tantissimo. Sappiamo tutti quante aspettative ci fossero attorno a questa squadra e quanti ostacoli abbiamo superato in una stagione tribolata. E’ un’enorme soddisfazione e anche un piccolo peso che ci togliamo di dosso quello di essere arrivati in semifinale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti: «Per Piacenza è una giornata storica». Simon: «Dopo i primi due set abbiamo giocato a pallavolo». VIDEO e pagelle

SportPiacenza è in caricamento