rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Volley A1 maschile

Massimo Botti: «Un sogno che si è avverato grazie a ragazzi eccezionali». Le pagelle

Il tecnico della Gas Sales Bluenergy all'esordio in Superlega: «Speravo di fare una grande partita, ma conquistare tre punti a Trento era durissima. Brava la squadra a dare tutto anche nei momenti di difficoltà»

Festeggia qualche secondo, prova a rilassarsi, poi richiama tutti al centro del campo per spiegare che la Gas Sales Bluenergy ha solamente superato il primo di una serie lunghissima di ostacoli. Subito dopo Massimo Botti si mette in mezzo ai suoi giocatori per la fotografia che immortala un momento storico di Piacenza.

«Mi aspetto di sentire la tensione quando scenderemo in campo» aveva anticipato il tecnico, all’esordio in Superlega da primo allenatore. Se l’ha sentita davvero non se ne è accorto nessuno: gestione lucida della squadra anche nei momenti più intensi e soprattutto chiamate azzeccate dalla panchina anche se le opportunità non erano parecchie, viste le assenze di Leal e Lucarelli

«Lo dico sinceramente – spiega Botti - speravo di fare qui a Trento una grande partita, ma vincere era solo un sogno. Che si è avverato grazie ad un gruppo di ragazzi eccezionali bravi a dare tutto in campo anche nei momenti di difficoltà».

Quindi confessa: «Sì, l’emozione era tanta per questo mio debutto nel campionato di Superlega come primo allenatore, devo ringraziare tutti i ragazzi, è stata una partita ben giocata ma deve rappresentare solo un punto di partenza per fare sempre meglio. Adesso abbiamo poco tempo per allenarci, giochiamo in Romania in Coppa Cev una partita a cui teniamo parecchio, sappiamo quanto sia importante per la società questa manifestazione».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Botti: «Un sogno che si è avverato grazie a ragazzi eccezionali». Le pagelle

SportPiacenza è in caricamento