rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Volley A1 maschile

Botti: «Eravamo scarichi mentalmente». Romanò: «Non siamo riusciti a preparare la partita soprattutto di testa». Le pagelle

Il tecnico dopo il brutto ko contro Cisterna: «E’ stata una settimana difficile per tanti motivi, faremo tesoro di questa partita. Non me l’aspettavo, ma temevo una gara del genere»

GSE_banner_322x250_statico-2E’ un Massimo Botti che fatica a darsi una spiegazione. Il tecnico della Gas Sales Bluenergy contro Cisterna ha visto la copia sbiadita della squadra capace di vincere la Coppa Italia una settimana fa. «Non me l’aspettavo – spiega l’allenatore - ma temevo una partita del genere. Eravamo scarichi mentalmente e alle prime difficoltà non siamo riusciti ad uscirne. Mi dispiace, l’approccio non è stato dei migliori e Cisterna in casa gioca sempre una buona pallavolo, non c’eravamo proprio in nulla. E’ stata una settimana difficile per tanti motivi, faremo tesoro di questa partita».

Anche Yuri Romanò, senza dubbio il migliore dei biancorossi, non usa giri di parole per descrivere la pessima prova di Piacenza.

«Siamo rimasti vittima di un calo mentale, lo stesso che abbiamo mostrato durante la stagione quando abbiamo accusato parecchi problemi continuità. Era una partita difficile a cui avvicinarsi dopo un week end così bello e purtroppo abbiamo dimostrato che non siamo stati capaci di prepararla, soprattutto a livello di testa. Adesso pensiamo a martedì, quando ci aspetta la semifinale di Coppa Cev».

Poi uno sguardo agli spareggi scudetto, dove la Gas Sales Bluenergy non potrà essere così altalenante.

«Dobbiamo lavorare sulla continuità perché i play off sono lunghi e sarà fondamentale. Bisognerà concentrarsi ogni giorno in palestra anche se non c’è più tanto tempo prima della fase decisiva»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti: «Eravamo scarichi mentalmente». Romanò: «Non siamo riusciti a preparare la partita soprattutto di testa». Le pagelle

SportPiacenza è in caricamento