Questo sito contribuisce all'audience di

La Wixo Lpr regge all'inizio, poi barcolla e nel finale crolla contro Civitanova

La Lube vince 3-0 gara1 dei quarti di finale play off. Domenica al PalaBanca si gioca la seconda partita, che per i biancorossi è già decisiva

Un attacco di Leo Marshall di fronte al muro di Sokolov e Stankovic

Le partite equilibrate e combattute terminate al tie break in regular season sono solamente un ricordo. Iniziano i play off e il divario fra Civitanova e Piacenza emerge modo evidente: basta un’ora e un quarto alla Lube per portarsi 1-0 nella serie e giocarsi il primo match point dei quarti di finale domenica prossima al PalaBanca. La Wixo Lpr regge a lungo nella frazione iniziale, arrivando anche a condurre 19-18, poi è sempre costretta a rincorrere. Nella seconda frazione rimane comunque a stretto contatto con gli avversari prima di bloccarsi nel finale, nella terza invece crolla ben prima che si entri nel vivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come spesso succede in questi casi bisogna capire fino a dove arrivano i meriti dei marchigiani (che sono comunque tanti) e quali invece siano i problemi dei biancorossi. Piacenza ha sbagliato troppo al servizio per tutto l’incontro, continuando a tirare forte anche nel momento in cui si è capito che alcuni giocatori della Lube faticavano soprattutto sulla jump float. Ventuno errori complessivi (a cui aggiungerne 11 in attacco e 11 muri subiti) in soli tre set sono veramente troppi, anche perché la ricezione dei padroni di casa è comunque rimasta su buoni livelli. E poi i biancorossi hanno sbagliato in attacco in alcuni momenti decisivi che avrebbero potuto riaprire il match: la Wixo Lpr ha avuto alcune occasioni per allungare la partita, o almeno per provarci, ma non è mai riuscita a concretizzarle. Giuliani ha provato anche a chiedere risposte dalla panchina, inserendo prima Parodi per Marshall e poi chiamando nuovamente in causa Leo per Clevenot dando spazio anche a Di Martino per Alletti, ma senza trovare soluzioni concrete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento