Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Con Milano l'Lpr deve riprendere la corsa in campionato. VIDEO

I biancorossi, con l'entusiasmo provocato dalla conquista della Final four di Coppa Italia, si rituffano in Superlega. Giuliani mette in guardia dal servizio della Revivre. Di Martino: «Bisogna risalire in classifica»

Gabriele Di Martino, nuovo arrivo in casa Lpr. Sarà disponibile fra un paio di settimane

Si torna in Superlega, ma servirà l’Lpr della Coppa Italia. Con l’entusiasmo derivato dal successo di Perugia i biancorossi viaggiano verso Busto Arsizio dove si troveranno di fronte (domenica alle 18.00) Milano. La Piacenza brillante e vincente di Coppa dovrà ritrovare il ritmo anche in campionato, dove nel girone di ritorno sono arrivate quattro sconfitte in cinque partite. Contro formazioni di spessore, questo va detto, ma ovviamente lo stop dell’ultimo mese, interrotto solo dal successo con Molfetta, ha inciso sulla classifica dell’Lpr. Che adesso, come è successo nel girone di andata, proverà a risalire cercando di trovare una spinta anche dalla bellissima vittoria ottenuta in settimana in casa degli umbri.

Al ritorno dalla gara di mercoledì il pullman della squadra è stato accolto al PalaBanca dai Lupi Biancorossi, a conferma di quanto sia stato ritenuto importante il successo in tutto l’ambiente, e lo stesso amministratore delegato Roberto Pighi si è espresso pubblicamente elogiando giocatori e staff.

Hanno un’arma in più i biancorossi, ma devono saperla sfruttare al meglio, perché Milano non sarà avversaria remissiva. Ha perso le ultime quattro partite scivolando al penultimo posto in graduatoria e per risalire deve iniziare il prima possibile a invertire la rotta.

«La Revivre - spiega il tecnico Alberto Giuliani - è una buona formazione: in tempi non sospetti avevo dichiarato che si trattava di una squadra costruita per i play off e ora lo posso confermare. E' stata penalizzata dagli infortuni, ma mi aspetto che nel girone di ritorno facciano meglio dell'andata. Da un punto di vista tecnico possono contare su battitori molto validi, in grado di mettere in difficoltà chiunque».

Però Piacenza non può guardare agli avversari: «Abbiamo bisogno di tornare a correre in Superlega e la sfida di Milano rappresenta per noi un appuntamento importante» 

DI MARTINO: «RECUPERIAMO I PUNTI PERSI»

«Per quanto ci riguarda - sono le parole di Gabriele Di Martino, nuovo centrale di Piacenza presentato venerdì - in Coppa Italia il risultato è stato eccellente, ma in Superlega siamo scivolati un po’ indietro in graduatoria. E’ necessario recuperare i punti persi nelle ultime giornate, ci proveremo iniziando proprio da Milano».

Di Martino non potrà essere della partita, un’operazione al ginocchio lo terrà fuori dai giochi ancora per qualche giorno, ma il giovane nuovo acquisto scalpita per presentarsi il prima possibile a disposizione di Giuliani

«Ho appena effettuato un controllo a Roma dal professor Mariani, il chirurgo che mi ha operato, e mi ha dato il via libera per riprendere la preparazione. Quando sarò disponibile per giocare? Spero in un paio di settimane».

Cosa significa essere approdato in una squadra ambiziosa come l’Lpr?

«Tanto. Per me è un traguardo ma anche un trampolino per migliorare la mia carriera, un’occasione importante che spero di sfruttare».

Sei appena arrivato e Piacenza ha già compiuto un’impresa andando a vincere a Perugia e qualificandosi per la Final four di Coppa Italia. Che aria si respira negli spogliatoi?

«La stiamo vivendo benissimo, siamo contenti perché raggiungere un traguardo così importante è un momento stupendo per la squadra e più in generale per tutta la società».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I LUPI BIANCOROSSI IN TRASFERTA A BUSTO ARSIZIO E INNSBRUCK

Intanto i Lupi Biancorossi segnalano che ci sono ancora alcuni posti disponibili per la trasferta di domenica a Busto Arsizio. Partenza alle 15.45 dal parcheggio Oviesse. Costo della trasferta 20 euro per i soci e 30 per i non soci dei Lupi, compreso il biglietto.

Sempre domenica si chiude anche la lista per la trasferta di Innsbruck. Il costo della trasferta è 25 euro per i soci e 50 per i non soci dei Lupi, a cui aggiungere il costo del biglietto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni si può telefonare al numero 329/8540049

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento