Questo sito contribuisce all'audience di

Lpr, torna la Cev: a Trento per cercare la "remuntada". VIDEO

I biancorossi devono vincere 3-0 o 3-1 e anche il successivo golden set per passare il turno. Nell'unico precedente Piacenza eliminò Macerata

Loris Manià, libero biancorosso

Che serva un’impresa lo sanno tutti e si ripete da due settimane, da quando Trento ha espugnato il PalaBanca con un netto 3-0. Ma Piacenza in Coppa Cev ha l’obbligo e tutte le intenzioni di provarci; gli avversari hanno i favori del pronostico dalla propria parte ma per i biancorossi è l’ultima occasione stagionale per portare a casa un trofeo.

Così mercoledì a Trento (si gioca alle 20.30) la formazione di Giuliani proverà una rimonta che senza dubbio verrebbe etichettata come storica per una lunga serie di motivi. Partiamo dall’obiettivo: lo 0-3 del PalaBanca costringe l’Lpr a vincere quattro set in una sola serata, perdendone al massimo uno. Il regolamento infatti prevede che Piacenza debba chiudere la partita 3-0 o 3-1; solo in questo caso la sfida si allungherebbe al golden set, la frazione ai 15 che deciderebbe chi otterrà il pass per le semifinali.

Chiamatela impresa, definitela miracolo, utilizzate il termine che volete, ma proprio pochi giorni fa il Barcellona nella Champions League del calcio ha insegnato che nulla è impossibile, ribaltando lo 0-4 dell’andata in casa del Paris San Germain vincendo 6-1 con tre reti negli ultimi otto minuti. D’accordo, stiamo parlando del Barcellona e anche di un altro sport, ma il segnale è importante: per ottenere grandi risultati è fondamentale crederci sempre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Lpr mercoledì in casa contro Perugia ha dimostrato di potersela giocare anche con le migliori del campionato. Non di raggiungere il loro livello, perché le prime quattro della Superlega sono superiori ai biancorossi e questo si sapeva, ma di essere in grado nella gara secca di mettere paura a tutti. La squadra di Giuliani dovrà confermarlo anche a Trento, in un palasport in cui Piacenza non vince dal maggio 2009, dallo storico scudetto in cui Hristo Zlatanov e Leo Marshall furono grandi protagonisti.

C’è un precedente storico che incoraggia i biancorossi: nell’unica occasione in cui sono arrivati a giocarsi il golden set nelle coppe europee hanno completato un’incredibile remuntada ribaltando lo 0-3 dell’andata. Era il 23 gennaio 2014 e in un PalaBanca esaurito la squadra di Zlatanov, Papi, Simon e Le Roux vinse 3-0 contro Macerata e poi si aggiudicò anche il golden set con un emozionante 15-13, ottenendo la qualificazione ai play off a 6.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’unico precedente europeo è positivo, Piacenza non ha intenzione di macchiare le statistiche proprio quest’anno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento