rotate-mobile

Scanferla: «Le voci negative? Devono portare una carica ulteriore perché abbiamo davanti a noi una grande opportunità»

Il libero della Gas Sales Bluenergy: «La gara di Coppa Italia con Perugia ha portato ulteriore consapevolezza nei nostri mezzi. Adesso sotto con la parte più bella della stagione»

Archiviata la Final four di Coppa Italia la Gas Sales è pronta per lo sprint finale della stagione: ancora due gare di campionato, a iniziare da Verona giovedì sera, e poi sarà tempo di play off. La bella prova messa in mostra a Bologna contro Perugia, che in finale ha avuto agevolmente la meglio di Trento, ha cancellato un periodo non positivo in casa biancorossa. Fra i migliori anche all’Unipol Arena c’è stato sicuramente Leo Scanferla, libero sempre più protagonista in squadra.

Quanta consapevolezza nei vostri mezzi vi ha dato la bella prova di sabato scorso nella semifinale di Coppa Italia?

«Molta. Abbiamo dimostrato di poter lottare alla pari contro un avversario del calibro degli umbri. Per tre set siamo riusciti a dare filo da torcere, poi la loro battuta è cresciuta e i nostri avversari hanno trovato anche maggiori sicurezze. Ma la nostra prova ci deve dare ulteriori stimoli perché mancano ancora due gare di Superlega e poi iniziano i play off che rappresentano la parte più bella della stagione. Bisogna continuare a spingere e a giocare come abbiamo fatto contro Perugia».

Fra l’altro nel giro di dieci giorni siete riusciti a mettere in difficoltà per due volte la formazione di Grbic.

«Soprattutto in campionato abbiamo arginato Leon, il loro attaccante di riferimento. A Bologna ci è riuscito un po’ meno e lui è stato fra quelli che hanno fatto la differenza. Ma abbiamo dimostrato che anche con le big siamo in grado di dire la nostra; adesso concentriamoci sui prossimi appuntamenti che per noi sono importanti».

Ora mancano due gare al termine della regular season: il quinto posto, obiettivo dichiarato a inizio campionato, non è più raggiungibile. A cosa puntate?

«Bisogna vincere, perché i successi portano morale; puntiamo a conquistare sei punti nelle prossime due gare per chiudere al sesto posto. Poi vogliamo dare il meglio di noi ai play off».

Potreste essere la mina vagante della post season.

«Nelle partite secche abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti. Sia nei quarti di finale di Coppa Italia contro Modena sia in altri appuntamenti siamo riusciti ad esprimerci al meglio. Adesso ci attendiamo un bel percorso, ci aspettano alcune gare fondamentali in cui sarà importantissimo dare il massimo per arrivare pronti ai play off».

Dopo le ultime brutte prove in campionato era girata qualche voce di problemi all’interno del gruppo. Le avete spazzate via con la prova di Coppa Italia?

«Sono voci normali, in momenti simili c’è un po’ di stress e queste situazioni non ci devono infastidire. Anzi, devono portare una carica ulteriore perché abbiamo davanti una grande opportunità che non dobbiamo gettare al vento».

Sullo stesso argomento

Video popolari

Scanferla: «Le voci negative? Devono portare una carica ulteriore perché abbiamo davanti a noi una grande opportunità»

SportPiacenza è in caricamento