Questo sito contribuisce all'audience di

Paola De Micheli si dimette da Presidente di Legavolley

A causa dell'incompatibilità con il ruolo di Ministro dei Trasporti, dopo tre anni la piacentina lascia la carica che la vedeva al vertice dell'associazione delle società

Paola de Micheli era stata eletta per la prima volta nel luglio 2016

Nel corso della riunione del Consiglio di Amministrazione della Lega Pallavolo Serie A tenutasi a Bologna, la Presidente Paola De Micheli, che era stata eletta per la prima volta il 20 luglio del 2016, ha rimesso il suo mandato a seguito del suo nuovo incarico di Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del II Governo Conte.

«Vorrei esprimere la mia gratitudine per la fiducia che mi è stata accordata in questi anni da tutte le società. Lascio non senza commozione un consiglio ed una assemblea con cui ho lavorato al meglio e dove mi sono trovata davvero a mio agio in questi tre anni – ha commentato la neo ministra poco prima di lasciare l’ufficio di Via Rivani. – Il mio nuovo incarico mi lascerebbe poco tempo per l’attività della Lega, che è comunque incompatibile con il ruolo che ricopro al Governo. Il mio cuore è sempre con la pallavolo, sport che ho praticato e che adoro, e seguirò sempre con affetto la Lega Maschile e i suoi Campionati, che considero una vera eccellenza italiana».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entro trenta giorni sarà convocata una assemblea elettiva di Lega, da tenersi poi come prevede lo statuto entro i successivi 30 giorni, per votare, oltre alla nuova presidenza di Lega, l’intero Consiglio di Amministrazione che è di fatto decaduto con l’uscita di Paola De Micheli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • Dilettanti - Altroché "moria", le società di Seconda e Terza Categoria pronte per la prossima stagione

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Spadafora: «Se la curva dei contagi continuerà a scendere il calcetto riparte dal 15 giugno»

  • Serie C - Verso i playoff "volontari": deciderà il Consiglio Federale. Il Piacenza potrebbe affrontare il Modena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento