rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy non rallenta in casa di Catania. Problema per Lucarelli

I biancorossi lottano e vincono 3-1. Il brasiliano esce per un dolore al polpaccio; da una prima diagnosi non sembra niente di particolarmente serio, ma verrà valutato nelle prossime ore

GSE_banner_322x250_statico-2

Il rischio era palpabile, perché trascorrere il tempo fra una partita e l’altro in alberghi e sale d’attesa degli aeroporti non è certamente il massimo per preparare una gara di Superlega. La Gas Sales Bluenergy è abile a evitare tutti i tranelli piazzati ad hoc da un calendario impietoso e da una Catania che si aggrappa con le unghie all’incontro per cercare di trovare punti in chiave salvezza.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Piacenza non riesce a limitare uno scatenato Buchegger (28 punti per lui) almeno fino al rettilineo d’arrivo quando i biancorossi alzano i giri e vedono per primi la bandiera a scacchi chiudendo 3-1 un incontro durissimo. I tre punti permettono di affrontare con maggiore serenità l’appuntamento fondamentale di mercoledì a Berlino in Champions League, ma la lunga trasferta siciliana si chiude anche con una bella dose di apprensione per le condizioni di Ricardo Lucarelli. Il brasiliano lascia il campo per un problema a un polpaccio durante il quarto set, ben sostituito da Andringa, e anche a fine gara sembra zoppicare mentre festeggia il successo con i compagni. Da una prima diagnosi sembri si tratti solo di uno stop precauzionale e la situazione pare tranquillizzante, ma il giocatore verrà valutato meglio nelle prossime ore. Il tempo per recuperare non c’è, dunque lunedì sarà decisivo per capire se lo schiacciatore sarà in campo mercoledì in Germania.

A Catania i biancorossi giocano a strappi: partono bene poi nel primo set vengono recuperati ed emergono nel finale con la battuta e gli attacchi di Lucarelli. E’ simile anche l’andamento della seconda frazione, anche se il finale è diverso, deciso da un immarcabile Buchegger. Ma passato il momento di difficoltà i biancorossi si tolgono il filo di polvere di dosso e riprendono a marciare a ritmi spediti grazie anche a una difesa che a tratti si dimostra di alto livello. Brizard è ispirato, Recine ne approfitta e gioca una gara scintillante come confermato dai 20 punti complessivi, poi nel momento in cui fatica in seconda linea spazio ad Andringa che inizia a scaldarsi per un quarto set in cui sarà protagonista sostituendo Lucarelli infortunato. Non solo in ricezione, ma anche con un muro su Buchegger nel momento bollente e una difesa di piede sullo stesso opposto che gli vale di diritto l’Oscar come attore non protagonista. In generale tutti forniscono un buon contributo: Ricci in campo al posto di Caneschi per quasi tutta la gara, Alonso entrato per il centrale nel finale e pronto a mettere a terra un bel pallone e anche Gironi, dentro nel primo set e capace di trovare subito un ace.

Ancora una volta si verifica quanto Anastasi sta dicendo da settimane: praticamente impossibile vedere una Piacenza brillante in ogni gara e soprattutto in ogni fase della partita, ma questa squadra nel momento del bisogno sta trovando risorse anche da chi per qualche tempo era sembrato ai margini del progetto. Invece tutti si sentono parte dell’avventura e lo stanno dimostrando sul campo. I risultati si vedono e questo è molto positivo, perché ci sarà ancora tanto bisogno di ogni giocatore in maglia biancorossa.

FARMITALIA CATANIA-GAS SALES BLUENERGY PIACENZA 1-3

(21-25, 25-23, 17-25, 23-25)

FARMITALIA CATANIA: Orduna, Massari 6, Masulovic 8, Buchegger 28, Randazzo 18, Bossi 1, Pierri (L), Basic, Cavaccini (L), Guarienti Zappoli, Tondo 1, Frumuselu, Baldi. N.E. Santambrogio. All. Bua

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Brizard 6, Lucarelli 11, Simon 9, Romanò 16, Recine 20, Ricci 4, Hoffer (L), Gironi 1, Alonso 1, Scanferla (L), Andringa 1. N.E. Caneschi, Dias. All. Anastasi

ARBITRI: Rossi, Lot

NOTE - durata set: 26', 34', 27', 31'; tot: 118'.

RISULTATI
Mint Vero Volley Monza-Valsa Group Modena 2-3 (18-25, 20-25, 25-18, 25-23, 13-15); Sir Susa Vim Perugia-Cucine Lube Civitanova 3-0 (25-14, 25-20, 25-17); Itas Trentino-Rana Verona 3-1 (25-27, 25-16, 25-16, 25-22); Farmitalia Catania-Gas Sales Bluenergy Piacenza 1-3 (21-25, 25-23, 17-25, 23-25); Allianz Milano-Cisterna Volley 3-0 (25-22, 25-17, 25-23); Pallavolo Padova-Gioiella Prisma Taranto 2-3 (25-23, 22-25, 20-25, 25-23, 12-15)

CLASSIFICA
3ª Giornata Rit. (14/01/2024) - Regular Season SuperLega Credem Banca, Stagione 2023
Itas Trentino 37, Sir Susa Vim Perugia 34, Gas Sales Bluenergy Piacenza 32, Cucine Lube Civitanova 25, Allianz Milano 25, Mint Vero Volley Monza 21, Rana Verona 20, Valsa Group Modena 19, Cisterna Volley 13, Pallavolo Padova 11, Gioiella Prisma Taranto 11, Farmitalia Catania 4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy non rallenta in casa di Catania. Problema per Lucarelli

SportPiacenza è in caricamento