rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy contro Taranto non può sbagliare

Biancorossi reduci da due sconfitte consecutive, domenica alle 15.30 al PalaBanca è fondamentale invertire la rotta

Dopo due sconfitte consecutive in quattro giorni e un turno di riposo la Gas Sales Bluenergy deve riprendere confidenza con la vittoria. Il PalaBanca riapre domenica a un orario inconsueto, si scende in campo alle 15.30 contro una Taranto che deve fare i conti con qualche problema fisico ma è comunque una formazione capace di tenere testa alle big del campionato. Lo ha dimostrato mercoledì venendo sconfitta da Trento ma restando aggrappata alla gara fino all’ultimo pallone, atteggiamento che sicuramente i pugliesi ripeteranno anche a Piacenza.

I biancorossi non possono sbagliare: il turno di riposo infrasettimanale non ha provocato terremoti in classifica, ma nelle ultime apparizioni più che la graduatoria ha preoccupato il gioco della formazione di Bernardi. Dopo un inizio di stagione brillante Piacenza ha alzato il piede dall’acceleratore; una fase di appannamento ci può stare, ma adesso è arrivato il momento di riprendere a correre. Questa squadra ha già dimostrato di poter mettere in campo una pallavolo scintillante, il momento difficile ha portato anche a qualche disappunto nell’ambiente, con Taranto è l’occasione giusta per lasciarsi le incomprensioni alle spalle.

«Sarà una gara nervosa» ha anticipato il piacentino Aimone Alletti in settimana. Bisogna mettere in preventivo dunque che specialmente in avvio potrebbe anche non essere una partita spettacolare. Tutto accettabile, l’importante è che la Gas Sales Bluenergy scenda in campo con l’atteggiamento giusto e con la carica emotiva adeguata. Intanto arrivano buone notizie dall’infermeria: Francesco Recine può riprendere ad allenarsi con i compagni e probabilmente a breve tornerà completamente a disposizione. In questa fase è importante avere l’apporto di tutti.

«Dopo la sconfitta di Padova – spiega il libero Damiano Catania - siamo rientrati in palestra a lavorare su quello che non è andato, puntando a migliorarci. Ci sentiamo bene e siamo pronti per questa nuova sfida; abbiamo voglia di riscattarci lasciandoci alle spalle l’ultima brutta prestazione».

Luciano Palonsky (Gioiella Prisma Taranto): «Quella con Trento penso sia stata una partita dura, dove entrambe le squadre hanno vissuto momenti di grande livello. Abbiamo dimostrato che se giochiamo da squadra e mettiamo in pratica quello provato durante la settimana possiamo lottare contro chiunque. Adesso facciamo visita a Piacenza che è una squadra molto fisica con giocatori di alto livello. Se riusciremo a mantenere l’atteggiamento dell’ultima gara e ad alzare un po’ il livello in attacco, penso che sarà una partita molto interessante. Nonostante i pronostici non siano a nostro favore, vogliamo comunque provare a portare a casa punti. Non ci sono sfide semplici e la nostra salvezza passa anche da queste partite che appaiono proibitive».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy contro Taranto non può sbagliare

SportPiacenza è in caricamento