Questo sito contribuisce all'audience di

Il Copra Elior vince a Molfetta ma perde Zlatanov

Missione compiuta per il Copra Elior che torna da Molfetta con tutti gli obiettivi raggiunti, nonostante ciò il sorriso non è bello come dovrebbe essere perché c'è apprensione per l'infortunio di Zlatanov che, a sette giorni dalle Final Four di...

Fei e Le Roux a muro su Casoli (legavolley.it)
Missione compiuta per il Copra Elior che torna da Molfetta con tutti gli obiettivi raggiunti, nonostante ciò il sorriso non è bello come dovrebbe essere perché c'è apprensione per l'infortunio di Zlatanov che, a sette giorni dalle Final Four di Coppa Italia, ha lasciato il campo zoppicando vistosamente. Un primo accertamento parla di una distorsione alla caviglia sinistra, ma i prossimi esami saranno più precisi in merito all'infortunio. Intoppo Zlatanov a parte, per il resto il Copra Elior mette in mostra l'argenteria e anche se fatica un po' a chiudere la partita (come nel terzo e nel quarto set) i piacentini trovano l'undicesima vittoria consecutiva a Molfetta (1-3) e ottime risposte sotto tutti i profili: inoltre il Copra Elior si assicura aritmeticamente il secondo posto al termine della regular season, che vuol dire avere il fattore campo a proprio favore nei playoff scudetto almeno fino alla finale. Scontato però che da qui al termine della stagione regolare la squadra di Monti punti al primo posto.

A Molfetta si parte con Papi fuori dai giochi per turnover, ma il giocatore deve ben presto entrare in partita perché Zlatanov appoggia male la caviglia sinistra ed è costretto ad abbandonare i compagni già nel primo set. Fondamentalmente c'è gara solamente in avvio, quando Molfetta riesce a portarsi avanti con Sabbi che trova l'ace (fortunoso) che vale l'8 a 6. Sembra più difficile del previsto, nuovamente Sabbi manda il tabellino sul 16 a 12, Piacenza è in difficoltà al servizio e singolare è una mancata intesa tra De Cecco e Papi che permette a Molfetta di mantenere un cospicuo vantaggio. Piacenza non entra in partita e i padroni di casa vincono 25 a 19.

Da qui in poi il Copra Elior inizia a suonare un altro spartito e per Molfetta non c'è praticamente più storia. Piacenza viaggia a mille sia a muro sia in battuta e lascia i padroni di casa indietro 9 a 3 prima e 17 a 8 poi; Vettori è scatenato e il set si chiude 25 a 16 per gli emiliani. Stessa storia nella terza frazione, Piacenza parte ancora a razzo grazie a una serie infinita in battuta di Simon, quindi due punti di Fei fanno segnare un parziale di 10-5. Molfetta prova a riportarsi in partita due volte, prima arrivando a -2 dalla squadra di Monti e, successivamente, quando riesce ad annullare tre set point al Copra Elior che comunque mette la freccia firmando il 25 a 23.

A questo punto Molfetta è costretta al tutto e per tutto se vuole raddrizzare le sorti di una sfida che ha preso la strada di Piacenza. Nel quarto set c'è battaglia, il Copra Elior rimane sempre avanti grazie alla seconda partenza lampo (2-8) e poi riesce a gestire il vantaggio con un sontuoso De Cecco e trema solamente quando il doppio errore di Le Roux permette agli avversari di tornare a -1 (15-16). Fuoco di paglia che i biancorossi spengono sul nascere, il set si chiude 25 a 20. Ora il Copra Elior può iniziare ad inquadrare le Final Four di Coppa Italia; in semifinale c'è la sfida con Trento.

EXPRIVIA MOLFETTA - COPRA ELIOR PIACENZA 1-3
(25-19, 16-25, 23-25, 20-25)
EXPRIVIA MOLFETTA: Piscopo 6, Mazzone 5, Izzo 1, Del Vecchio 2, Cesarini (L), Sabbi 28, Zanuto 7, Fornés Jul, Casoli 8, Saitta 1. Non entrati Diamantini, Porcelli. All. Cichello.
COPRA ELIOR PIACENZA: Marra (L), Le Roux 6, Papi 14, Fei 13, Kaliberda 14, Simon 12, Zlatanov 1, Tencati, Vettori 8, De Cecco 4. Non entrati Partenio, Smerilli, Husaj. All. Monti.
ARBITRI: Perri e Cesare.
NOTE - Spettatori 1400, incasso 8800, durata set: 25', 22', 27', 27'; tot: 101'.

Il film della partita
Aggiornamento - Il Copra elior vince a Molfetta 3 a 1, quarto set che termina 25 a 20 per i piacentini. A seguire il commento della partita.

Aggiornamento - Molfetta che rimana aggrappata alla partita e si riporta sotto, ora Piacenza guida 15 a 12.

Aggiornamento - Copra Elior che parte a razzo anche nel quarto set, biancorossi avanti 10 a 6.

Aggiornamento - Copra Elior che vince 25 a 23 il terzo set ma Molfetta che annulla ai biancorossi tre match point, ma poi ci pensa Papi. Piacenza che vincendo il terzo set si porta sul 2 a 1 e quindi guadagna il punto che serve per conquistare aritmeticamente almeno la seconda piazza ai playoff.

Aggiornamento - Molfetta si avvicina (19-21) per giocarsi fino in fondo il terzo set.

Aggiornamento - Molfetta si riporta sotto (10-13) ma due punti di Simon, e un De Cecco che alza in bagher e mura anche riportano il Copra avanti.

Aggiornamento - Copra elior che prova a fare il vuoto anche in avvio di terzo set. Due grandi giocate di Fei ma soprattutto una serie pazzesca di Simon portano Piacenza avanti 10 a 5.

Aggiornamento - Copra Elior che vince in scioltezza il secondo set 25 a 16. Per Zlatanov si parla di distorsione alla caviglia sinistra.

Aggiornamento - Piacenza che viaggia a mille nel secondo set, battuta molto efficace e Vettori che sta entrando in partita. Copra elior che comanda 8-17

Aggiornamento - Secondo set che vede un Copra Elior diverso in campo, molto più attento a muro (De Cecco e Fei) e più efficace in battuta con Simon e Vettori. Piacenza avanti 9 a 3. Per Zlatanov, uscito infortunato, si parla di distorsione alla caviglia sinistra.

Aggiornamento - Piacenza è in difficoltà e lo si capisce anche da un’intesa mancata fra De Cecco e Papi che costringe i biancorossi ad appoggiare la palla dall’altra parte della rete. Poi Kaliberda manda fuori il diagonale e l’errore di De Cecco al servizio vale il 22-16 Molfetta. Dentro Le Roux per Vettori, ma Molfetta chiude 25-19

Aggiornamento - Mazzone attacca out regalando il 9-9 a Piacenza, ma uno scatenato Sabbi firma il doppio vantaggio dei padroni di casa, che allo stop tecnico sono avanti 12-10. Molfetta allunga con il pallonetto di Sabbi che vale il 16-12 e suggerisce a Monti di sospendere il gioco, con Papi in campo per Zlatanov

Aggiornamento - Avvio equilibrato a Molfetta, dove né Piacenza né i padroni di casa riescono ad allungare sugli avversari. Il servizio di Vettori viene corretto dal video check consegnando il 5-4 ai biancorossi, ma lo stesso opposto manda fuori la battuta successiva. Molfetta torna avanti trovando un pertugio nel muro piacentino, quindi Sabbi trova l’ace fortunoso dell’8-6

Copra Elior in campo a Molfetta nell'ultimo appuntamento prima della Final four di Coppa Italia in programma sabato e domenica prossimi a Bologna. Biancorossi a caccia dell'undicesima vittoria consecutiva in campionato, per proseguire la rincorsa alla capolista Macerata, attualmente a una sola lunghezza di distanza.
Monti lascia a riposo Papi e propone De Cecco in regia, Vettori opposto, Fei e Simon al centro, Zlatanov e Kaliberda di banda con Marra libero.
Segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento