Questo sito contribuisce all'audience di

Il Copra Elior liquida Latina 3-0. Zlatanov 9mila

Il Copra Elior impone la sua legge anche su Latina. La partita termina tre a zero (25-22, 25-15, 26-24) e i ragazzi di Monti mettono in archivio un’altra prestazione convincente. Gli spettatori del PalaBanca hanno votato come miglior giocatore...

Il Copra Elior liquida Latina 3-0. Zlatanov 9mila - 1
Il Copra Elior impone la sua legge anche su Latina. La partita termina tre a zero (25-22, 25-15, 26-24) e i ragazzi di Monti mettono in archivio un’altra prestazione convincente. Gli spettatori del PalaBanca hanno votato come miglior giocatore della partita Luciano De Cecco. Ottima prova, certo, del palleggiatore argentino, ma il vero protagonista del match è stato, senza ombra di dubbio, il capitano del Copra, quel Hristo Zlatanov che, già nel primo set, supera i 9000 punti fatti nel campionato di A1. Tutti in piedi ad applaudire il numero 11 biancorosso, omaggiato anche dalla squadra avversaria. Lui alza la mano per ringraziare, ma la concentrazione è totale e lo sguardo è rivolto solo al campo. Prima la squadra e poi il resto. A festeggiare si penserà dopo. Anche in questo atteggiamento, Zlatanov ha dimostrato tutta la sua professionalità e il proprio attaccamento alla maglia.

I primi due set sono un monologo piacentino: Simon è la solita macchina da guerra e mette giù palloni quasi impossibili; De Cecco si diverte e fa divertire, innescando le bocche da fuoco biancorosse. Da segnalare anche la buonissima prova di Kaliberda che terminerà il primo set con un ottimo 71% in attacco. Il Copra gira bene e coach Monti guarda soddisfatto i propri uomini. Dall’altra parte Latina soffre, fatica ad attaccare soprattutto per il muro piacentino che non lascia scampo a Fragkos e compagni. Probabilmente la testa della squadra ospite è rivolta all’imminente sfida europea, su cui punta tutta la stagione.

Il terzo set, alla fine, risulterà il momento più combattuto della sfida.  L’Andreoli Latina prova a risvegliarsi e ad imporre il proprio gioco, portandosi sullo zero a quattro. Il Copra, probabilmente già ammaliato dal gusto della facile vittoria, lascia fare gli avversari. Poi ci pensa uno splendido muro a tre giocatori a riportare le cose in parità nella lotta per il diciassettesimo punto. La parte finale del set è combattuta fino all’ultimo con Latina intenzionata a prolungare la permanenza nel palazzetto e il Copra alla ricerca del ko definitivo. Ci pensa Kevin Le Roux a timbrare il punto decisivo. Il PalaBanca applaude e festeggia la vittoria dei propri beniamini.

Le Final Four di Coppa Italia si avvicinano e il Copra dimostra, anche contro Latina, tutta la sua concentrazione nella preparazione a questo evento che può segnare la stagione. Ora anche la vetta in campionato non è troppo distante e coach Monti potrà lavorare con maggiori speranze ed energie, nonostante il tour de force di queste settimane. Per concludere, è bene ancora una volta rimarcare la grande prova di Zlatanov. Un simbolo per il Copra, un simbolo per la città di Piacenza che trova nel capitano biancorosso un esempio di dedizione, grinta e tenacia.
Alberto Rossi

Copra Elior Piacenza-Andreoli Latina 3-0 (25-22, 25-15, 26-24)
Copra Elior Piacenza: Kaliberda 14, Fei 8, Vettori 8, Zlatanov 10, Simon 11, De Cecco 3; Marra (L), Papi, Tencati, Le Roux 5, Smerilli (L), Husaj. N.e: Partenio. All.: Monti
Andreoli Latina: Noda 9, Gitto 4, Starovic 14, Fragkos 12, Verhees 3, Sottile 1; Rossini (L), Paris, Candellaro. Ne: Tailli, Skrimov, Michalovic. All. Simoni.
ARBITRI: Longo, Saltalippi
NOTE Durata set: 23‘, 22‘, 29‘; totale 1h14’. Spettatori 3238 per un incasso di 19.212 euro. Piacenza: battute vincenti 6, battute sbagliate 12, muri 9, errori 4, attacco 57%. Andreoli Latina: bv 5, bs 12, m 5, e 4, a 42%. MVP Hristo Zlatanov

IL FILM DELLA PARTITA

Aggiornamento terzo set - 26-24 Piacenza batte Latina tre a zero. Ultimo set un po' in apnea, ma il Copra, dopo il pareggio, ha imposto la sua forza. A breve il commento della partita.

Aggiornamento terzo set - 23-23 Kaliberda segna il pareggio e ora ultime battute del set

Aggiornamento terzo set - 15-17. Bel set con un Copra che tenta la ripresa della formazione laziale.

Aggiornamento terzo set - 8-12. Il Copra fatica a macinare il gioco dei precedenti set. Latina dimostra di non essere venuta a Piacenza solo per subire il gioco della squadra di casa

Aggiornamento secondo set - Il Copra Elior vince il secondo set 25-15 e due a zero avanti Piacenza. Set senza storia. Il Copra è ordinato e preciso sotto rete. latina tenta la risposta, ma il muro piacentino blocca tutto sul nascere

Aggiornamento secondo set - 20-14 Il Copra prende il largo. Grande prova a muro dei ragazzi di Monti che non fanno passare gli attacchi di Latina

Aggiornamento secondo set - 12-7 Copra davanti con un buon muro e con un Kaliberda davvero in ottime condizioni

Aggiornamento primo set - Il Copra Elior vince il set 25-22. Copra avanti e il pubblico del PalaBanca festeggia il capitano Zlatanov che supera i 9000 punti. Due giocate da applausi di De Cecco che alza due palloni con un mano sola strappano applausi a scena aperta al pubblico.

Aggiornamento primo set - Copra Elior avanti 24-20. Il copra è davanti, ma il primo set è caratterizzato da equilibrio fra le formazioni

Aggiornamento primo set - Pipe di De Cecco e Zlatanov mette giù il pallone numero 9mila della sua carriera in Serie A1. Il PalaBanca si alza in piedi ad applaudire il proprio capitano. Copra Elior avanti 15-14.

Aggiornamento primo set - Primo set 10-7 per il Copra Elior. Partita iniziata. Si lotta subito punto su punto. Tutti aspettano il traguardo di Zlatanov, che ha già messo giu un punto. Ne manca un altro per arrivare a 9mila punti.

Aggiornamento - Copra Elior che parte con De Cecco, Zlatanov, Simon, Fei, Kaliberda, Vettori, Marra. Partita iniziata.

Copra Elior in campo al PalaBanca per l'anticipo di campionato contro l'Andreoli Latina. Segui la diretta live della partita su sportpiacenza.it a partire dalle 20.30. Hristo Zlatanov, miglior marcatore di tutti i tempi in Serie A1, è a quota 8998 punti in carriera e proprio in questa partita punta a sfondare quota 9mila punti in carriera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento