menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Hristo Zlatanov, direttore generale della Gas Sales Bluenergy

Hristo Zlatanov, direttore generale della Gas Sales Bluenergy

Zlatanov fra presente e passato: «Ero già a Macerata, poi ho fatto un passo indietro». Intanto Scanferla convocato con l'Italia. VIDEO

Puntata ricchissima di #atuttogas, con Leo Marshall e un intervento di Ventceslav Simeonov. Dalla partita con Modena, «l'avversario più scomodo», alla situazione degli indisponibili Grozer, Russell e Polo, con un occhio anche al mercato

Dalla convocazione di Leonardo Scanferla con l’Italia in previsione della Volleyball Nations League alla gara decisiva di giovedì sera contro Modena nella semifinale dei play off per la Challenge, passando per i tanti problemi affrontati in questa stagione con un tuffo anche nel passato, sempre tinto di biancorosso. Quando l’ospite è Hristo Zlatanov è naturale che la puntata sia scoppiettante e #atuttogas-Il sesto set di martedì sera non ha fatto eccezione. Anche perché durante l’ora di discussione è intervenuto a sorpresa Leo Marshall, attualmente impegnato nella Champions League africana e ha voluto mandare uno spassosissimo video anche Ventceslav Simeonov, grande amico di Zlatanov ed ex opposto di Piacenza.

GUARDA LA PUNTATA COMPLETA DI #ATUTTOGAS CON HRISTO ZLATANOV

Il direttore generale biancorosso non ha potuto confermare direttamente la convocazione di Leo Scanferla in azzurro, visto che l’ufficialità arriverà in queste ore, spiegando però che «si tratta di una grande soddisfazione per il giocatore e ovviamente anche per la società, che ci ha visto lungo puntando su di lui facendolo esordire lo scorso anno in Superlega. L’avventura con l’Italia gli servirà per crescere ulteriormente perché sarà in palestra con giocatori top a livello internazionale».

Focus poi sulla settimana decisiva in ottica Challenge Cup. «Modena probabilmente è l’avversario più complicato che potesse capitarci, in stagione regolare contro di loro non abbiamo vinto nemmeno un set e già questo è indicativo della squadra che ci troveremo di fronte. Anche loro hanno qualche problema fisico ma sono certo che manderanno in campo un gruppo competitivo. Noi ci faremo trovare pronti, la qualificazione in Europa è un grande obiettivo per una società nata meno di tre anni fa».

Focus sugli indisponibili. «Grozer ha terminato la stagione, Russell si è fatto operare e salterà le Olimpiadi. I tempi di recupero sono tutti da definire, sicuramente sarà con noi quando ci ritroveremo in agosto, vedremo a che punto sarà la fase di riabilitazione e quando potrà tornare definitivamente in gruppo».

Ancora più complessa la questione legata a Alberto Polo. «A oggi non ci sono date certe, stiamo aspettando che il ragazzo venga convocato dagli organi competenti per essere ascoltato, speriamo che lo chiamino entro un paio di settimane. Per ora stiamo cercando di capire cosa possa essere esattamente successo. In questa fase per quanto ci riguarda sia come squadra sia come società vogliamo dimostrargli tutta la nostra vicinanza».

Sul mercato: «Ci stanno attribuendo tanti nomi, ma la stragrande maggioranza è falsa. Non possiamo acquistare nove schiacciatori».

Poi un tuffo nel passato e il ricordo di quando è stato a un passo dal lasciare il volley di vertice «A Palermo, mi sono ritrovato da titolare a non vedere mai il campo. E’ stato un momento particolare e ho pensato davvero di cambiare vita. Poi per fortuna tutto si è sistemato».

E nelle sue 14 stagioni in biancorosso ci sono state anche alcune estati bollenti, con contatti molto intensi con Modena e, due volte, con Macerata. Una delle quali andata in porto ma poi rientrata in extremis. «Ero in nazionale, avevo chiamato Giulianelli dandogli la mia disponibilità, c’era l’accordo su tutto. Al rientro dalla trasferta ho richiamato e gli ho spiegato: ti avevo dato la parola, mi spiace ma devo fare marcia indietro».  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento