rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Volley A1 maschile

Storico risultato per la Gas Sales Daiko: vince 3-0 a Ankara e si qualifica alla seconda fase di Champions League

I biancorossi non lasciano scampo all'Halkbank e alla prima partecipazione ottengono l'aritmetica certezza di proseguire il cammino nella principale manifestazione continentale

GSE_banner_322x250_statico-2Era la trasferta più temuta, per il valore degli avversari e per un ambiente particolarmente caldo. Lo era diventata ancora di più visti i risultati delle prime partite e una classifica che aveva trasformato Ankara-Piacenza in una sorta di finale, uno spareggio che avrebbe complicato notevolmente il cammino della formazione sconfitta.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Per questo il 3-0 della Gas Sales Daiko assume ancora più valore: porta tre punti adamantini in classifica e soprattutto consegna ai biancorossi il pass per la fase a eliminazione diretta. Per il momento la formazione di Anastasi continua a guidare la graduatoria ma ha due punti di vantaggio su Berlino e la prossima settimana dovrà far visita ai tedeschi. In caso di successo Piacenza si qualificherebbe direttamente ai Quarti di finale saltando gli Ottavi (a cui prendono parte le seconde e la migliore terza), mentre in caso di sconfitta bisognerà prendere carta e penna e fare i conti.

In Turchia i biancorossi giocano una gara di assoluta sostanza, i padroni di casa commettono tanti errori (ben 13 nel solo primo set) ma la Gas Sales Daiko è bravissima a guardare solamente nel proprio campo e soprattutto a non consentire all’Halkbank di rientrare in partita. Nonostante una frazione non perfetta in attacco arriva comunque un successo che incanala la partita nella giusta direzione, anche se il break decisivo arriva nel secondo parziale. Ankara sa di doversi giocare il tutto per tutto e trascinata dal solito Nimir vola 11-6 con due ace consecutivi. Anastasi inserisce Andringa per Recine e la mossa si rivelerà decisiva perché l’olandese entra in campo con il ghiaccio nelle vene e sistema una seconda linea in difficoltà, che fino a quel momento aveva costretto Brizard a vestirsi da mezzofondista obbligandolo spesso a giocate scontate su palla alta. Il numero 15 fra ricezione, difesa e appoggi non sbaglia un pallone, poi ci pensano i battitori piacentini a trovare crepe in casa dei turchi. Romanò in una sola rotazione piazza tre ace e riporta in parità il set, ma i padroni di casa non alzano bandiera bianca e tornano avanti 22-21. E’ la frazione che si rivelerà decisiva e nel finale due muri di Simon riportano la partita ancora dalla parte di Piacenza, che poi non ha particolari problemi ad aggiudicarsi anche un terzo set condotto dal primo all’ultimo pallone.

Adesso ci sono ancora due trasferte che attendono il gruppo di Anastasi, a Catania in Superlega e la prossima settimana a Berlino, e chiudere in testa il girone di Champions League sarebbe molto importante per volare direttamente ai Quarti di finale e dunque giocare due gare in meno. Ma intanto alla sua prima apparizione nella principale manifestazione continentale la Gas Sales Daiko passa il turno ed entra di diritto fra le undici migliori formazioni europee.

HALBANK ANKARA - GAS SALES DAIKO PIACENZA

(19-25, 23-25, 19-25)

HALBANK ANKARA: Perrin 5, Matic 6, Lagumdzija 2, Done (L), Ngapeth 7, Ma'a 1, Abdel-Aziz 16, Ulu 6. Non entrati Eksi, Ivgen, Uzunkol, Unver, Coskun, Tayaz. All. Kovac

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Recine 1, Gironi , Brizard 2, Santos De Souza 12, Scanferla (L), Simon Aties 11, Andringa 4, Romanò 17, Caneschi 3. Non entrati Alonso Arce, Ricci, Dias. All. Anastasi

ARBITRI: Valentar, Zulfugarov

NOTE - durata set: 27', 31', 27 ; tot: 85'. Halbank Ankara: Battute sbagliate 14, Vincenti 5. Gas Sales Bluenergy Piacenza: Battute sbagliate 13, Vincenti 7.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storico risultato per la Gas Sales Daiko: vince 3-0 a Ankara e si qualifica alla seconda fase di Champions League

SportPiacenza è in caricamento