Questo sito contribuisce all'audience di

Giuliani: «Faremo fatica a entrare nei play off». Fei: «La peggior Piacenza della stagione». VIDEO e pagelle

Clevenot: eravamo nervosi e non possiamo permettercelo contro avversari del calibro di Trento

Un attacco di Kody contro il muro di Trento

Difficile analizzare una gara come quella con Trento. I giocatori sono concordi, è stata la peggior Piacenza della stagione. Alberto Giuliani invece sceglie di ampliare il discorso e parla degli obiettivi futuri.

«Nel primo set - spiega il tecnico - hanno battuto in maniera impressionante, ci hanno incastrato nel cambio palla e da quel momento si è inceppata anche la testa che già non era serena dall’inizio. Colgo l’occasione per dire che non dobbiamo avere la pressione di competere con questo tipo di formazioni, noi siamo una squadra che farà fatica a entrare nei play off. Dobbiamo lavorare in palestra con la convinzione di migliorare i limiti tecnici che ci portano distanti da questi avversari».

Il primo set però è inspiegabile.

«No, il primo set è spiegabilissimo. Se Trento batte così il parziale lo vince contro tutti, anche Civitanova e Perugia».

Però non con questo punteggio

«Assolutamente sì. Hoag e Carbonera hanno servito costantemente a 120 all’ora, a quella velocità è difficile per tutti ricevere».

Alessandro Fei non cerca alcun tipo di giustificazione. La spiegazione del capitano è molto lucida.

«E’ andato tutto male, non siamo riusciti a fare niente anche se bisogna dire che Trento è stata brava: ha battuto alla grande, attaccato e murato. Dispiace perché non c’è venuto proprio nulla, non siamo riusciti a reagire e questo è un nostro difetto».

Loro bravissimi al servizio ma in avvio vi hanno letteralmente massacrato.

«Hanno battuto bene, servendo forte e mettendole tutte in campo, noi siamo andati in difficoltà prima in ricezione poi sulla palla alta. Non veniva niente».

Possiamo dire che è la vostra peggiore partita quest’anno?

«Forse sì. Ci eravamo un po’ ripresi nell’ultimo set poi invece lo abbiamo lasciato andare e anche su questo dovremo migliorare».

Analisi condivisa anche da Trevor Clevenot, attaccante della Wixo Lpr.

«Trento ha giocato una bella gara, noi invece siamo stati deficitari sia in ricezione sia in battuta; di fronte ad avversari del loro livello dobbiamo essere al cento per cento sia con la testa sia tecnicamente».

Hai parlato di testa. Secondo te perché da questo punto di vista non eravate al top e vi siete fatti sorprendere?

«Bisogna giocare come una squadra che vuole dare tutto, come è successo con la Lube. Invece eravamo nervosi e non possiamo permettercelo di fronte a squadre del calibro di Trento; bisogna avere il piacere di scendere in campo e di dare il massimo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento