menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio e il figlio Vincenzo Cerciello: per loro importanti trascorsi nella pallavolo

Antonio e il figlio Vincenzo Cerciello: per loro importanti trascorsi nella pallavolo

La Gas Sales tenta Nordmeccanica. Cerciello: «Ne stiamo parlando»

Si lavora a un ritorno del mondo del volley della realtà piacentina che, fra maschile e femminile, ha vinto tre scudetti, due Coppe Italia e due Supercoppe

Potrebbe profilarsi un ritorno nel mondo della pallavolo piacentina. In queste settimane la Gas Sales sta lavorando con grande impegno sul mercato per definire la rosa da presentare a coach Andrea Gardini, ma i vertici societari sono da tempo impegnati pure nella ricerca di partner disponibili a contribuire alla crescita della squadra. Una sorta di screening che, oltre ad aziende di fuori provincia, punta a coinvolgere anche realtà del territorio. Di questo gruppo potrebbe far parte Nordmeccanica, per cui si tratterebbe di un ritorno nel mondo del volley che ha frequentato a lungo con risultati di altissimo livello in campo maschile e in quello femminile. Fra gli uomini sia nell’anno dello scudetto sia in quello precedente, che aveva visto i biancorossi arrivare in finale di Champions League, la squadra si chiamava Copra Nordmeccanica, mentre con le donne la famiglia Cerciello ha portato in città due scudetti, due Coppe Italia e due Supercoppe in un biennio che aveva consegnato alla Piacenza in rosa lo scettro di dominatrice in campo italiano.

L’ingegner Antonio Cerciello si è visto più di una volta al PalaBanca in occasione delle ultime partite della Gas Sales, e nella serata di Gara3 con Bergamo, che ha coinciso con la promozione in Superlega, in tribuna si è seduto anche il figlio Vincenzo, presidente della Nordmeccanica volley nel periodo d’oro.

Un contatto fra le due realtà c’è stato, come conferma lo stesso Antonio Cerciello: «Con i responsabili di Gas Sales ci siamo visti a pranzo. Un nostro contributo alla società di volley? Ne stiamo parlando».

La porta dunque non è chiusa, ma questo non significa nemmeno che la strada sia in discesa. Come spesso capita trattative simili sono particolarmente delicate e per essere definite devono andare al giusto posto tanti pezzi di un puzzle: allo stato attuale i vertici biancorossi stanno proponendo il proprio progetto, Nordmeccanica ascolta e quindi valuterà come muoversi. Di più per adesso non è possibile sapere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento