Questo sito contribuisce all'audience di

Raduno blindato per la Gas Sales: il 6 luglio riapre il PalaBanca, dal 13 via agli allenamenti

Nei primi giorni previsti solamente test sierologici per giocatori, staff e dipendenti. Impossibile per chiunque entrare nell'impianto

Andrea Gardini inizia la sua seconda stagione alla guida della Gas Sales Piacenza

Inizia la stagione più ambiziosa ma anche più strana per la Gas Sales Piacenza. Lunedì 6 luglio la squadra biancorossa e lo staff si ritroveranno al PalaBanca, ma non sono previsti allenamenti come è invece consueto nella prima fase della stagione. Il coronavirus cambia il periodo (mai si era registrato un raduno a luglio) e modifica anche le abitudini della pallavolo. I primi giorni infatti saranno dedicati esclusivamente all’effettuazione dei test sierologici e di eventuali tamponi, necessari solo se dovesse riscontrarsi qualche positività dopo gli esami iniziali. Il programma prevede l’ingresso in palestra a partire dal 13 luglio, ma non è da escludere che se i test dovessero essere negativi per tutto il roster allora già dalla fine della prossima settimana la squadra potrebbe ritrovarsi a piccoli gruppi per qualche seduta in sala pesi. Dal lunedì successivo bisognerà anche capire cosa si potrà fare in base ai protocolli definiti dalla federazione o dagli enti locali. In alcune regioni già oggi si possono praticare tutte le discipline e dunque un teorico 6 contro 6 a pallavolo è ammesso, in Emilia Romagna per il momento esiste ancora il divieto e dunque si potrebbero eseguire con la palla solamente esercizi singoli o a piccoli gruppi. Si vedrà come evolverà la situazione nei prossimi giorni, per ora l’unica cosa certa è che il PalaBanca in questa prima fase sarà totalmente blindato, con l’ingresso garantito solamente a chi verrà sottoposto ai test sierologici. Per garantire e tutelare la salute di giocatori, staff e di chi lavora all’interno degli uffici (pure loro sottoposti agli esami) non è prevista alcuna eccezione: non potranno entrare nell’impianto né i tifosi e neppure, paradossalmente, i dirigenti che non abbiano prima effettuato i test. Per ora dunque nessun saluto da parte dei sostenitori ai nuovi arrivati; se la situazione sanitaria lo consentirà i primi contatti avverranno solo nelle prossime settimane.

Dal 13 partirà dunque l’effettiva preparazione che porterà la squadra all’esordio in campionato previsto intorno a metà settembre. Al momento il week end più gettonato per il via della Superlega è quello del 12-13 settembre, ma una decisione ufficiale non è ancora stata presa e dipenderà anche da come, e in che data, verrà organizzata la Supercoppa, che dovrebbe rappresentare la partenza ufficiale della nuova stagione pallavolistica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Il Piacenza fa la conta per la sfida di mercoledì contro la Giana Erminio. Sono 14 gli indisponibili

Torna su
SportPiacenza è in caricamento