Questo sito contribuisce all'audience di

La Gas Sales mette gli occhi su Antonov. Intanto Pistolesi saluta e va a Cuneo

Piace lo schiacciatore che ha vinto l'argento con l'Italia alle ultime Olimpiadi e nell'ultima stagione ha vestito la maglia del Galatasaray

Oleg Antonov ha già vestito le maglia di Treviso, Trento e Vibo Valentia

Porte girevoli in casa Gas Sales, come è naturale in questo periodo della stagione con il mercato in piena evoluzione. Partiamo dagli addii: ufficiale quello di Matteo Pistolesi, regista arrivato al PalaBanca a stagione iniziata per sostituire Matteo Paris nel periodo dell’infortunio e rimasto alla corte di Gardini fino a quando la Superlega non è stata bloccata dal coronavirus. Adesso il palleggiatore ha deciso di tornare nella sua Cuneo, da dove era partito otto anni fa per passare al Club Italia.

In tema di nuovi arrivi si fa strada l’ipotesi di un accordo con Oleg Antonov, schiacciatore nell’ultima stagione in forza al Galatasaray. Da tempo nel giro azzurro, Antonov sarebbe un rinforzo di spessore nel reparto dei posti quattro che a questo punto sarebbe completo, con Clevenot (unico già ufficializzato dalla società), la conferma di Botto, che aveva un contratto pluriennale, l’arrivo certo di Russell e quello probabile di Antonov. Se l’accordo con il trentunenne nato in Russia ma di nazionalità sportiva italiana dovesse essere trovato si tratterebbe di un acquisto importante per la formazione di Gardini. Argento alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, lo schiacciatore ha una grande esperienza internazionale: oltre ad aver vestito le maglie di Treviso, Trento e Vibo Valentia vanta campionati anche all’estero con Tours, Ziraat, Ural Ufa e, lo scorso anno, Galatasaray.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento